IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, stangata sui buoni pasto: da gennaio aumento a 6 euro

Anche a Savona come in tanti altri comuni del savonese la mensa scolastica per gli alunni del tempo pieno scatterà solo due settimane dopo l’inizio dell’anno scolastico, soprattutto per una questione di contenimento dei costi a seguito delle difficoltà finanziarie dell’ente.

Ma per Savona e le famiglie savonesi quest’anno avranno una sorpresa in negativo, con il buono pasto per il servizio di mensa scolastica che aumenterà da 4,75 euro fino a 6 euro, ovvero la fascia più alta di compartecipazione alla spesa che copre il costo totale del servizio.

Il Comune di Savona e l’assessore alle politiche sociali Cristina Bellingeri hanno spedito alle famiglie savonesi una lettera su forme e modalità del servizio di ristorazione e dei relativi costi, anche in relazione alla fascia reddituale e per quanti sono all’interno dalla fascia ISEE minima di reddito (per la presentazione delle domande all’Ufficio Pubblica Istruzione e ottenere le agevolazioni c’è tempo fino al 30 novembre 2016).

La nuova tariffa entrerà in vigore dal gennaio 2007, ma non mancano già tra i genitori e le famiglie aspre polemiche sull’aumento del buon pasto per il nuovo anno. E sotto accusa finisce anche il rapporto “qualità-prezzo” (‘il pranzo dei nostri ragazzi non vale certamente il prezzo…’), con alcune mamme già pronte a portare il cibo da casa o a trovare altre soluzioni.

“Le tariffe non sono ancora state determinate e comunque terranno conto di diverse fasce di reddito e non solamente una come ora. Abbiamo inviato una lettera in cui si richiede di consegnare la certificazione ISEE entro il 30 novembre per determinare le tariffe dei buoni pasto. Nel caso qualcuno non dovesse consegnare l’ISEE entro la data prestabilita, si avverte nella lettera, sarà necessario applicare la tariffa massima, che potrebbe indicativamente aggirarsi attorno ai sei euro” afferma Cristina Bellingeri, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.