Porto

Savona, Grimaldi lancia una nuova nave cargo verso Barcellona

grimaldi nave eurocargo salerno

Savona. Grimaldi Group, una multinazionale operante nella logistica, specializzata nelle operazioni di navi roll-on/roll-off, car carrier e traghetti, ha aggiunto da ieri la terza Eurocargo sul servizio marittimo regolare che collega i porti di Savona con quelli di Barcellona e Valencia aggiungendo un’offerta supplementare di tre viaggi settimanali che vanno ad aggiungersi ai sei finora disponibili.

Il potenziamento della linea ro-ro, al momento limitato al porto di Barcellona, si è reso necessario di fronte ad una crescente domanda, in quanto il servizio rappresenta un’importante connessione tra le aree industriali di Milano, Torino e del Nord Italia in genere, alla Catalogna e al nord della Spagna.

Il porto di Savona, in termini logistici, rappresenta il “casello” di accesso all’Italia Settentrionale dell’autostrada del mare che percorre l’arco europeo del Mediterraneo occidentale, strategicamente importante per le imprese di logistica e trasporti che viaggiano verso la Lombardia, il Piemonte ed il Veneto, ma anche verso la Svizzera, l’Austria e l’Europa dell’Est.

Il servizio supplementare è operato da Eurocargo Salerno, motonave da quasi 30 mila tonnellate di stazza, 200metri di lunghezza, con capacità di trasporto di oltre 140 tir guidati, oltre ad auto nuove di fabbrica. La durata del viaggio tra Savona e Barcellona è di sole 17 ore, con partenza dagli Alti Fondali savonesi alle 23 nelle giornate di martedì, venerdì e domenica, e permetterà di evitare le code in autostrada e le restrizioni al traffico pesante dei week end.

L’iniziativa di Grimaldi Group, – multinazionale operante nella logistica, specializzata nelle operazioni di navi roll-on/roll-off, car carrier e traghetti, fornitore ai principali produttori di veicoli servizi di logistica integrata basati sul trasporto marittimo, è stata avviata a Savona nel 2012 con una sola nave. L’armatore partenopeo – appoggiato a Savona presso l’agenzia Marittima Spedizioni al terminal “Savona Terminal Auto” – ha fin dall’inizio scelto di operare in orari notturni ritenendolo un vantaggio anche per il contesto urbano e rendendo più sostenibile l’ingresso e l’uscita dei mezzi pesanti dal porto .

Nel 2015, con 788 scali complessivi, Grimaldi Group ha movimentato tra Savona e le destinazioni spagnole oltre 236 mila unità di carico, tra cui 73 mila trailer e 143 mila auto; nei primi 7 mesi del 2016 (369 scali) il traffico sull’autostrada del mare italo-spagnola si è ulteriormente sviluppato, con 153 mila unità, di cui oltre 40 mila trailer e 100 mila autoveicoli.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.