Politica

Salone Nautico al via, Vaccarezza (FI): “Occasione di sviluppo per la Liguria, ora azioni concrete”

"La Regione ha il dovere di fare tutto il possibile affinché il Salone torni agli antichi splendori"

Angelo Vaccarezza Porto

Regione. “Tra poche ore si inaugura il 56^ Salone Nautico Internazionale di Genova: dev’essere questo un momento di festa e di orgoglio per tutta la Regione, senza dimenticare l’importanza di una kermesse di tale portata. Ma si può fare di più”.

A dirlo è il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Angelo Vaccarezza, che aggiunge: “Grazie al provvedimento approvato in materia di strutture turistico ricettive che allinea la Liguria al resto d’Italia, grazie anche alla cancellazione del limite dei 45 giorni di permanenza continuativa entro il quale le imbarcazioni ormeggiate nei Marina Resort potevano usufruire dell’Iva al 10 per cento, la Liguria punta ad essere un attrattore turistico anche per la nautica da diporto. Il Salone Nautico continua a essere un gioiello, ma negli anni abbiamo visto un netto ridimensionamento. Certo, la crisi che ha colpito il comparto ha fatto la sua parte, ma non dimentichiamo che dieci anni di Governo di centrosinistra hanno contribuito a questo ‘impoverimento’, oltre che alle liti intestine tra l’ente Fiera e Ucina”.

“Dobbiamo ricordarlo e farne tesoro per migliorare. La Regione ha il dovere di fare tutto il possibile affinché il Salone torni agli antichi splendori, per una Liguria che sia davvero competitiva. Questo è il fine ultimo di questa legislatura. Il vento è cambiato e allora, per restare in tema, buon vento al 56^ Salone Nautico Internazionale”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.