Finale Ligure On Wheels, si parte venerdì: quattro giorni di eventi outdoor - IVG.it
Festival

Finale Ligure On Wheels, si parte venerdì: quattro giorni di eventi outdoor

L'iniziativa si svolge parallelamente alla tappa di Enduro World Series

Flow

Finale Ligure. Manca poco all’apertura di Flow, il festival della mountain bike e sport outdoor che andrà in scena in piazza Vittorio Emanuele II sul lungomare di Finale Ligure a partire da venerdì 30 settembre fino a lunedì 3 ottobre.

Il ventaglio di iniziative di Flow è particolarmente ampio e spazia da attività che si svolgeranno direttamente in piazza nell’event village, come sui fantastici sentieri del Finalese, sia gratuite e aperte a tutti che a pagamento con necessità di prenotazione visto l’esclusività e il numero di posti limitati.

E’ possibile trovare tutte le informazioni necessarie con orari e possibilità di iscriversi anche in loco presso lo stand Flow sul lungomare vicino alla parete di arrampicata nella zona “fun beach”.

Dopo il grande successo dell’evento Finale For Nepal appena terminato, di seguito una breve sintesi di ciò che si potrà trovare a Finalmarina, ma sarà necessario controllate la disponibilità anche dei diversi giorni: manca davvero poco.

In rapido esaurimento i posti per i tour guidati “EWS Experience” in cui le guide di Finale accompagneranno in mountain bike i partecipanti ad assistere da vicino al passaggio dei campioni EWS percorrendo parallelamente alcuni dei trail più belli della zona.

Sempre con base a Finalmarina partiranno anche i giri pedalati in compagnia di Jack Bisi con cui sarà possibile assaggiare il metodo di insegnamento “Raida Come Mangi” sempre percorrendo i bellissimi sentieri del finalese.

Con Luca Masserini e Claudio Riotti della Gravity School, invece, i partecipanti potranno scegliere tra tre attività differenti: e-bike “Try & Learn” per scoprire tutti i segreti del mondo a pedalata assistita; “Balance Time”, mini corsi di propriocettività rivolti a migliorare il controllo del corpo e le performance generali su qualsiasi bici e tipo di terreno; “Pump Session” con brevi ma intense lezioni in pump track per principianti e esperti che vogliono progredire nel riding partendo dal fondamentale allenamento che solo la pump può dare.

Tra le attività gratuite la pump track sarà disponibile per i piccolissimi (a partire da 18 mesi) che verranno seguiti da personale qualificato nelle loro prime run con la “Strider Adventure Zone”.

Presso il Truck Vibram Sole Factor sarà invece operativa la risuolatura-customizzazione di scarpe da mountain bike ad opera di maestri artigiani Vibram. Il consiglio è di portare la tua scarpa preferita, ma ormai vecchia e troppo consumata, ed assistere a questo processo unico nel suo genere.

Rimanendo in tema outdoor con i ragazzi di Finale For Nepal ci sarà la possibilità di arrampicare. Scarpette e via salire, per uno sguardo privilegiato sul lungomare e l’event village dall’alto.

Ma Flow è anche il paddock della Enduro World Series, expo area e bike test.

Numerosissime le aziende che esporranno i prodotti 2017 e diversi faranno test bici e materiali. Aperti al pubblico in test ci saranno bici Giant, mentre presso lo stand Gist/Fir saranno disponibili le ruote complete di sistema Dean Easy. Da SR Suntour invece si potranno provare le forcelle. Destinati ai dealer e media i test Treck, De Vinci, Moustache e Intense.

Ed ancora sabato e domenica dopo la gara “Meet & Greet” per un bicchiere di vino e focaccia insieme a Yoann Barelli, Adam Craig e gli altri con gli atleti del Giant Factory Off-road Team e signing session con gli atleti Anneke Berteen e Jérôme Clementz di domenica alle 18 presso lo stand Alpinestars.

Ma l’attività che certamente scalderà maggiormente gli animi sarà quella del tifo lungo le speciali Enduro World Series. Già perché a gironzolare per il paddock e l’Event Village durante tutto il week end ci saranno i più forti enduristi del pianeta a cui chiedere un autografo, farsi una foto assieme e portarsi a casa in questo modo un bellissimo ricordo di giornate memorabili.

leggi anche
FinalEnduro powered by Sram
Mtb
Martin Maes e Cecile Ravanel vincono la Bluegrass FinalEnduro powered by Sram

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.