IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Delegazione lituana in visita nei porti di Savona-Vado, possibili sinergie con lo scalo del mar Baltico

Negli ultimi sette mesi Klapeida ha movimentato circa 25 milioni di tonnellate di merce

Savona. Possibili sinergie e scambi economici  tra Savona e Klaipèda, città portuale della Lituania,  160 mila abitanti, un tempo città della Prussia Orientale conosciuta col nome di Memel, è l’unico porto commerciale della Lituania sul Mar Baltico.

Una delegazione del Paese dell’Europa dell’Est domani sarà ospite dell’Autorità Portuale di Savona guidata dal vicesindaco Judita Simonaviciutè e dal presidente dell’Autorità Portuale Arvydas Vaitkus.  Saranno presenti anche diversi operatori associati alla Lithuanian Stevedoring Companies, con il presidente dell’associazione Vaidotas Sileika. Klaipèda è uno scalo in costante e forte espansione. Basti pensare che negli ultimi sette mesi, tra gennaio e luglio, in banchina sono state movimentate circa 25 milioni di tonnellate di merce.

La visita di domani a Savona e a Vado Ligure potrebbe portare a sviluppi economici interessanti per  i due scali liguri. La delegazione lituana incontrerà alle 10 il presidente dell’Authority Gian Luigi Miazza e il segretario generale Roberto Visintin. Quindi alle 11,30 è previsto un sopralluogo nei due porti e al cantiere della Maersk. Dopodiché alle 13 è previsto un incontro al Palacrociere con il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.