IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria, Alassio Football Club e Speranza si ripetono risultati

Prima vittoria per Quiliano e Celle Ligure

Andora. Doppia coppia al vertice del girone A della Prima Categoria: due savonesi e due imperiesi. Al fianco di Dianese & Golfo e San Stevese ci sono Alassio Football Club e Speranza.

La corazzata alassina si è imposta per 4 a 1 sul campo del Don Bosco Vallecrosia Intemelia. Tuttavia, per la formazione di mister Amedeo Di Latte non è stato facile come potrebbe far pensare il risultato. I gialloneri, infatti, si sono trovati in svantaggio per un gol segnato da Federico Vecchiotti. L’Alassio ha pareggiato con Montalto e nel recupero del primo tempo ha ribaltato il risultato con Gandolfo. Nel secondo tempo lo stesso Gandolfo ha colpito altre due volte, mettendo al sicuro il risultato. Nel finale i locale sono rimasti in nove per due espulsioni, ma gli alassini non hanno infierito.

Lo Speranza ha prevalso per 2 a 0 sul Santa Cecilia in un incontro tra due squadre che all’esordio avevano vinto. L’undici condotto da Ermanno Frumento è andato a bersaglio una volta per tempo, con Quintavalle e Grasso.

In una partita con tre espulsioni, una tra i giallorossi e due tra gli ospiti, l’Altarese si è arresa alla Dianese & Golfo. I ragazzi allenati da Massimiliano Ghione hanno disputato una buona gara contro avversari ambiziosi, ma ad un quarto d’ora dal termine sono stati puniti da una rete segnata da Burdisso.

La Baia Alassio, dopo il convicente successo al debutto, ha ceduto il passo alla ben organizzata San Stevese. Al “Ferrando” è finita con il risultato di 2 a 4. Ospiti sul doppio vantaggio nel primo tempo, con le marcature di Rossi e Gerbasi. Nella ripresa i biancorossoazzurri hanno rimpinguato il bottino con i centri di Profeta e Semeria. Nel finale di gara reazione d’orgoglio della formazione condotta da Davide Torregrossa, che con le reti di Giglia e Odasso ha reso meno pesante il passivo.

Riscatto del Quiliano, che bagna l’esordio casalingo con una vittoria per 4 a 3 sul Bordighera Sant’Ampelio. La comapagine di mister Gianfranco Pusceddu si porta sul 3 a 0 con le segnature di Zefi, Rossignolo e Tiola su rigore. Sul finire del primo tempo gli ospiti reagiscono e pareggiano i conti, con i gol di Amalberti, Ambesi e Castaldo. I biancorossi accusano il colpo e ad inizio ripresa rischiano di capitolare, ma Marafioti fallisce un rigore. I bordigotti restano in dieci per l’espulsione di Madafferi e il Quiliano ritrova la verve giusta per realizzare la rete della vittoria, ad opera di Freccero.

Anche il Celle Ligure tra le “mura amiche” (in realtà l'”Olmo” non è ancora disponibile) conquista i primi 3 punti, dopo essere rimasto a mani vuote sette giorni prima. Sul campo di Albissola i giallorossi hanno la meglio sul Pontelungo per 3 a 2. Albenganesi in vantaggio con Dushi; risponde Veneziano prima dell’intervallo. La squadra allenata da Alessandro Monforte passa in vantaggio con Cela; i granata pareggiano con Giampà. Decisivo un calcio di rigore, trasformato da Sofia.

Così come nella prima giornata, l’unico pareggio ha avuto quale protagonista l’Andora. Al “Gaetano Scirea” la formazione di mister Fabio Ghigliazza ha impattato 1 a 1 con il Borghetto. Entrambe le reti sono state segnate nel primo tempo: locali in vantaggio con Di Mario; pareggio granata ad opera di Marexiano. A metà ripresa l’Andora è rimasta in dieci per un’espulsione ma ha retto bene agli attacchi dei rivali.

La Letimbro ha subito la voglia di riscatto dell’Ospedaletti ed è tornata dalla trasferta ponentina con un passivo di 3 reti, realizzate da Lanteri, Serva e Siberie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.