Lutto e sgomento

Scomparsa del luogotenente Pelusi, tanti messaggi di cordoglio: “Grande amico di Albenga, mancherà a tutti noi”

Venerdì 2 settembre sarà allestita la camera ardente, sabato i funerali nella cattedrale di San Michele

Fulvio Pelusi

Albenga. Lutto e sgomento ad Albenga per l’improvvisa scomparsa del luogotenente dei carabinieri Fulvio Pelusi, stroncato da un infarto all’età di 50 anni. Tanti gli albenganesi che l’hanno conosciuto che in queste ore hanno voluto ricordare il militare con messaggi di cordoglio e vicinanza all’Arma e alla famiglia. Per tutti un “grande amico della città di Albenga”, persona amata e stimata non solo per la sua professionalità ma sopratutto per le sue doti umane, pronto all’ascolto e al dialogo con tutti.

“Sono rimasto particolarmente scosso dalla notizia di una perdita così grave per la città di Albenga e per tutti gli ingauni. Avevo scambiato due parole con lui ancora due giorni fa su Facebook, commentando la fotografia di un “ecomostro”. Quello che ho sempre apprezzato della sua opera di servitore dello Stato era la grande umanità con cui trattava i problemi legali e di ordine pubblico che si trovava ad affrontare, sapendo spesso risolvere i dissidi tra le persone con le parole giuste al momento giusto. Uomo di grande equilibrio e di notevoli capacità professionali, per me ha sempre rappresentato quello che dovrebbe essere l’approccio ideale dei membri delle forze dell’ordine alla cittadinanza. Credo che la città di Albenga, quando saranno trascorsi i termini previsti dalla legge, dovrebbe tributargli il giusto ricordo intitolando alla sua memoria una strada o un edificio pubblico. Non ti dimenticheremo” dice Alessandro Chirivì.

“Ciao Fulvio, Provo smarrimento e dolore e nel cuore una tristezza senza fine. Ci sono persone che attraversano questa vita terrena lasciando un segno . Per le doti umane, la comprensione e anche l’ironia che ho avuto modo di conoscere e apprezzare. Tu sei una di quelle persone. Riposa in pace!” scrive Mary Caridi, Ufficio stampa del Comune di Albenga.

“Caro Fulvio Albenga sentirà molto la tua mancanza sei stato un grande uomo un grande amico oggi provo veramente tanto dolore nel cuore ciao Fulvio…Ti voglio bene buon viaggio amico mio” scrive Mario Mesiano.

“Ciao Fulvio amico mio del cuore. Quante battute di grande amicizia tra noi e professionale rispetto tra la mia è la tua professione. Questa mattina la tua notizia del tuo decesso mi ha fatto seriamente al cuore. Non riesco a mandarla giù. R.i.P. e buon viaggio amico mio vero!!!” afferma Franco Branco dj.

“Una bella persona, positiva, sorridente e amante della propria città. Per me una piacevole conoscenza fatta anche di recente. Una preghiera” dice Alessandro Andreis.

Il sindaco di Villanova d’Albenga Pietro Balestra: “Siamo vicini alla famiglia, alla Cittadinanza e all’Arma dei Carabinieri…”. Dalla Protezione civile di Albenga un semplice ma grande: “Grazie Fulvio…”. “Abbiamo perso un amico…” dice Guido Lugani

Il messaggio dell’ex vice sindaco Roberto Schneck: “Profondamente turbato dalla notizia della prematura perdita di una bella persona come Fulvio, mando un abbraccio forte alla splendida famiglia. Caro Fulvio, sei stato un grande esempio ed un importante custode dei nostri valori piú profondi per tutti noi e per i nostri figli. Per questo non ti dimenticheremo mai. Grazie e fai buon viaggio”.

E il centro Pannunzio abbruna il labaro per la morte improvvisa di Fulvio Pelusi, “carabiniere dedito totalmente e con forte passione civica d patriottica al servizio. Pianse quando ricordai nel 2014 il bicentenario dell’Arma ad Albenga. Era un uomo amareggiato e deluso per come stava andando la sua Italia.Ma il senso del dovere era superiore a tutto,il portare le stellette per lui significava disciplina ,obbedienza e spirito di sacrificio” afferma Pier Franco Quaglieni. “L’avrei voluto proporre come Albenganese dell’anno per ringraziarlo di quando faceva per la sicurezza di Albenga. E’ mancato il tempo. Un grande dolore”.

La Croce Bianca di Albenga si unisce al coro delle persone e delle realtà albenganesi nel porgere l’ultimo saluto ad un caro amico quale era il Luogotenente Pelusi. Appena conosciuto si è creato subito un’intesa spontanea sia personale che professionale – sottolinea il presidente della Croce Bianca Dino Ardoino -. Ricordo con grande malinconia l’amicizia personale e la profonda collaborazione che si instaurò tra la Croce Bianca e l’Arma. Tanto che dopo pochissimo tempo il Consiglio ritenne di onorarlo della nomina a Socio Benemerito. Come molti hanno già detto, infatti, Fulvio era una persona splendida, coinvolta nella sua città a 360° gradi, come militare, ma ancor prima come uomo, padre e compagno. Partecipava alla vita delle diverse associazioni, agli eventi locali. Era un uomo affabile, sempre disponibile per chiunque si rivolgesse a lui, eppure sempre impeccabile nel suo ruolo. Ci sentivamo spesso ed era profondamente vicino ai nostri volontari ed alla loro attività. Ha lasciato un grande segno nella nostra comunità ed una grande testimonianza di come essere uomo e professionista. Un pensiero commosso va anche a Cristina, che proprio appena arrivata in città si iscrisse alla Croce Bianca e ci presentò Fulvio, ed alla piccola Francesca. La sua scomparsa ci addolora intensamente come amici ed è una perdita enorme per tutti”.

La camera ardente del luogotenente Pelusi sarà allestita presso la sala rapporto della caserma di Albenga venerdì 2 settembre, fino a mezzanotte. Riaprirà alle 7 fino alle 10,30 del giorno successivo. Il funerale è stato fissato per sabato 3 settembre, alle ore 11:00, nella cattedrale San Michele di Albenga. La cerimonia funebre sarà celebrata dal Vescovo Coadiutore Guglielmo Borghetti.

leggi anche
Fulvio Pelusi
Lutto
Il luogotenente Pelusi stroncato da un infarto. Camera ardente in Caserma e funerali in Cattedrale
Fulvio Pelusi,camera ardente
Commozione
L’omaggio al luogotenente Fulvio Pelusi, folla alla camera ardente
funerali pelusi
L'addio
Albenga saluta il luogotenente Fulvio Pelusi, il “carabiniere della gente”
Fulvio Pelusi
Riconoscimento
Albenga, il “Premio Soldati” 2016 alla memoria del Luogotenente Pelusi
cristina bettarelli fulvio pelusi
Dramma
Albenga piange la scomparsa di Cristina Bettarelli, vedova del luogotenente Pelusi: mercoledì i funerali
Albenga, i funerali di Cristina Bettarelli
Cordoglio e commozione
Albenga, folla commossa in cattedrale per l’addio a Cristina Bettarelli

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.