Il programma

Savona, un week end di dibattiti e formazione politica al circolo Arci Artisi

circolo Arci Artisi

Savona. L’Associazione ControCorrente e il collettivo politico anticapitalista e antirazzista Resistenze Internazionali organizzano a Savona un lungo week end di dibattiti e formazione politica con giovani e studenti provenienti dalle principali città d’Italia. L’Iniziativa si svolgerà presso il circolo Arci Artisi di Salita San Giacomo 9.

Il lungo fine settimana inizierà giovedì attorno alle 21 con la proiezione del film “Il pane e le rose” del registra britannico Ken Loach. La proiezione si concluderà con un dibattito sul tema dell’organizzazione politica e sociale dei lavoratori precari.

Il giorno successivo a partire dalle 10 inizieranno i dibattiti. Il programma fitto e denso si articolerà attorno ad una prima discussione sulla rivoluzione spagnola del 1936/1937 e sulla fallimentare esperienza dei Fronti Popolari come strumento di lotta antifascista. La giornata dalle 14, continuerà con una discussione sulla crisi del progetto di unificazione europeo che dimostra i suoi limiti evidenti nella gestione dei flussi migratori. La discussione verterà anche sulle lezioni da trarre in tutta Europa del voto britannico sulla Brexit e del fallimento dell’esperienza governativa di Syriza.

Nel pomeriggio, si terrà la discussione sul neofascismo italiano e le nuove destre, in questa discussione analizzeremo l’universo dell’estrema destra italiana provando a capire limiti, possibilità e prospettive del loro insediamento politico e sociale.

La giornata di venerdì proseguirà alle 21 con un’assemblea di carattere storico/teorico attorno ad una prima definizione del trotskysmo. Verranno in particolar modo affrontati tre degli aspetti centrali del pensiero del grande rivoluzionario russo: l’analisi della natura sociale dell’Urss dopo la degenerazione stalinista, il ruolo del programma di transizione e la teoria della rivoluzione permanente.

Sabato mattina i lavori riprenderanno per le 10 con un primo dibattito attorno al tema dell’imperialismo e delle contraddizioni nelle relazioni internazionali manifestatesi platealmente nel tragico scenario della guerra civile siriana. Discuteremo inoltre a 100 anni dalla sua pubblicazione dell’attualità e della pertinenza della teoria leninista dell’imperialismo contenuta nel noto “Imperialismo stadio supremo del capitalismo”.

Sabato sera, a partire dalle 20, si terrà l’assemblea pubblica con dibattito dal titolo: “America Latina, rivoluzione e controrivoluzione nel continente”. Lo scopo di questa assemblea sarà quello di delineare un quadro quanto piu’ preciso della situazione politica nel continente alla luce dei recenti scandali che si sono abbattuti sulla classe dominante in Brasile e Venezuela, ma anche alla luce della normalizzazione dei rapporti tra Cuba e gli Stati Uniti e delle timide aperture al libero mercato nell’isola.

Il dibattito sarà seguito da una “fiesta latina” con musica dal vivo di diverse band impegnate nel sociale. Resistenze Internazionali proporrà ai presenti una grigliata di carne e sangria. Alla “fiesta”, che sarà partecipata e divertente, sono invitati giovani e tutta la cittadinanza savonese.

Il week end di studio e formazione si concluderà con una discussione sullo stato di salute generale del movimento studentesco nazionale e di quelle iniziative e campagne che possono risollevarne le sorti.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.