Poca spiaggia, ma tanto shopping e visite nelle località della Liguria: la vacanza della principessa saudita - IVG.it
Turismo vip

Poca spiaggia, ma tanto shopping e visite nelle località della Liguria: la vacanza della principessa saudita video

Vacanze finite nel blindatissimo Grand Hotel della cittá del Muretto

Principessa alassio

Alassio. Ha lasciato Alassio e il Grand Hotel oggi intorno alle 16 Noura bint Talal bin Abdulaziz Al Saud, la principessa saudita quarantatreenne che ha trascorso un soggiorno di tre settimane presso il lido alassino. L’arrivo di ospiti di questo rango non era passato inosservato. Appena scesi dall’aereo all’aeroporto di Nizza (viaggiavano sul Boeing 737 di famiglia) erano uscite dalla stiva non meno 45 valigie, portate da una squadra di valletti.

Almeno una trentina gli accompagnatori e gli uomini della sicurezza, tutti armati. La direzione del Grand Hotel ha riservato una parte della spiaggia alla principessa e alla sua scorta che ha trascorso una vacanza blindata tra mare, relax e shopping non solo ad Alassio, ma anche ad Albenga, Laigueglia, con visite anche a Portofino e Genova. Al Grand Hotel di Alassio, uno dei pochi 5 stelle della Riviera ligure, l’arrivo della principessa e della sua corte ha portato una frenesia fuori dal comune. La direzione aveva preparato un tratto di litorale riservato, con poltroncine e capanni per assicurare la massima riservatezza. Di certo, poi, la principessa e la sua corte hanno usato il centro talassoterapico del Grand Hotel, così è stato esplicitamente richiesto di avere a tavola soprattutto le specialità liguri.

grand hotel alassio

E oggi la principessa e il suo seguito hanno lasciato la Baia del Sole per la Costa Azzurra. “Per noi un bilancio estremamente positivo, la principessa e il suo staff sono rimasti molto contenti del soggiorno presso la nostra struttura e della vacanza ad Alassio, che le ha consentito di visitare diverse località della Liguria – afferma Davide Crema, direttore del Grand Hotel di Alassio, rimasto sempre molto abbottonato sulla vacanza della principessa e che ha dovuto fronteggiare una forte e inevitabile attenzione mediatica -. Per noi dell’hotel è stata una esperienza professionale importante, così come la vacanza della principessa ha avuto un ritorno di immagine ed economica per Alassio”.

“La principessa e il suo staff sono state persone piacevoli che hanno potuto apprezzare e scoprire una destinazione diversa rispetto alla Costa Azzurra o alla Costa Smeralda” aggiunge.

grand hotel alassio

Sicuramente, anche a detta degli alassini e degli operatori turistici, la vacanza della principessa saudita potrà fare da apripista per un ritorno del turismo vip ad Alassio: “Penso di sì e che Alassio possa ritornare ad avere vip e personaggi famosi. Nei giorni scorsi ha soggiornato il calciatore della Juventus Marchisio e ad altri due calciatori famosi abbiamo dovuto dire che non c’era posto per il mese di agosto…” conclude il direttore del Grand Hotel.

leggi anche
  • L'attacco
    Principessa ad Alassio, la provocazione di Giordano: “E’ extracomunitaria, chiediamo libretto sanitario”
    principessa alassio
  • Welcome
    Principessa saudita ad Alassio, Ciangherotti la invita a visitare Albenga: “Pronto a fare da guida”
    principessa alassio
  • Turismo vip
    Principessa in vacanza, tra curiosità e attenzione mediatica: “Positivo per Alassio”
    principessa alassio
  • Turismo & dolce vita
    Spiaggia e hotel blindati per la vacanza dorata della principessa araba
    principessa alassio

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.