Finale, al via i cantieri "firmati" Frascherelli: "Sei mesi di disagi, ma rilanceremo il rione di Pia" - IVG.it
Si parte

Finale, al via i cantieri “firmati” Frascherelli: “Sei mesi di disagi, ma rilanceremo il rione di Pia”

Ai primi di ottobre è previsto l'inizio della riqualificazione di Porta Testa

chiesa assunta finalpia

Finale Ligure. A Finale Ligure prendono il via i cantieri “firmati” dall’amministrazione del sindaco Ugo Frascherelli.

Lunedì 5 settembre partiranno i lavori per la rotonda all’altezza del castelletto, mentre lunedì 19 settembre inizierà la riqualificazione di via Porro. I primi di ottobre, invece, comincerà la riqualificazione di Porta Testa.

“Mi rendo conto – dice il primo cittadino – che a Finalpia ci saranno sei mesi di disagi per residenti e commercianti. Ma è l’inizio del rilancio urbanistico-architettonico promesso in campagna elettorale. Anche l’Expo solitamente previsto per la metà/fine settembre quest’anno sarà rinviato proprio per le difficoltà pratiche e logistiche che i due cantieri causeranno. Faremo una bella festa al termine dei lavori.”

L’assessore Guzzi è entusiasta: “Sarà una stagione autunnale e invernale molto intensa, ma finalmente avremo l’inizio delle opere tanto volute dalla nostra amministrazione. Entro la fine dell’anno sarà aperto il bando per il lotto successivo relativo a via Drione, via Molinetti e via Sabtuario per avere i lavori nel corso del 2017. L’intervento di via Porro cuba 240 mila euro, la rotonda per circa 450 mila ed i tempi previsti sono rispettivamente di tre o quattro mesi per la riqualificazione della via e circa 6 per l’opera della cosiddetta Rotomba. Sottoservizi, un nuovo manto stradale ed arredi urbani daranno un nuovo volto a Pia”.

Oltre agli interventi su Pia, ai primi di ottobre è previsto l’inizio della riqualificazione di Porta Testa, con sottoservizi e nuova pavimentazione, sedute ed arredi per dare maggiore dignità ad una delle porte più importante del Borgo. L’intervento ha un costo di circa 500 mila euro.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.