Che fretta!

Donna in travaglio resta bloccata nel traffico mentre va in ospedale: il bimbo nasce in auto

Mamma e bimbo stanno bene

Mamma Boissano Parto Auto

Boissano. Pensava di trascorrere una tranquilla giornata al mare con i sui tre figli, ma il quarto ha pensato farle una sorpresa e di anticipare il proprio arrivo. Poi però il traffico di Ferragosto sull’Aurelia ha complicato ulteriormente le cose e così mamma e figlio sono stati costretti ad improvvisare.

Ieri pomeriggio una giovane mamma di Boissano, Elena, ha messo alla luce il suo quarto figlio in auto, mentre si stava dirigendo in ospedale per partorire. Il bimbo sarebbe dovuto nascere tra una decina di giorni ma la mamma ha iniziato ad avere le contrazioni nel tardo pomeriggio di ieri, mentre si trovava in spiaggia con i suoi altri tre figli (Francesco di 4 anni, Vanessa di 3 anni e Camilla di 2 anni).

La donna ha immediatamente capito quello che stava succedendo e così lei e suo marito hanno dapprima riportato i figli a casa della nonna a Boissano e poi si sono diretti in auto verso il pronto soccorso ginecologico dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Il traffico del fine settimana di Ferragosto, però, ha rallentato la loro marcia bloccando l’auto lungo la via Aurelia. E così il piccolo Christopher, evidentemente molto ansioso di vedere la luce, è nato sul sedile posteriore dell’auto, per la gioia e la sorpresa dei due genitori.

Mamma e bimbo stanno bene e dopo alcuni giorni di convalescenza al Santa Corona potranno tornare a casa e riabbracciare il resto della famiglia.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.