Tirreno Power, striscione di protesta anche alla sagra di Vezzi Portio - IVG.it
Vergogna

Tirreno Power, striscione di protesta anche alla sagra di Vezzi Portio

Gli operai hanno appeso ancora una volta lo striscione contro Sorgenia ed Engie

Savona. “Sorgenia + Engie=vergogna. 857 famiglie sul lastrico”. La protesta dei lavoratori di Tirreno Power, dopo lo striscione posizionato in piazza Sisto nel corso della notte bianca di giovedì scorso a Savona, si sposta alla sagra di Vezzi portio.

Questa sera, in occasione della sagra nel comune dell’entroterra savonese, i lavoratori della centrale hanno deciso di posizionare un lunghissimo striscione all’ingresso dell’evento per sensibilizzare sulla loro difficile situazione.

L’ennesimo urlo di dolore e di rabbia, espresso da parte dei lavoratori della centrale elettrica di Vado Ligure con gli striscioni ed il silenzio, mentre intorno a loro tutti stanno trascorrendo una serata di festa.

“Noi come giovani della centrale aspettiamo risposte da parte del Governo. E’ stata fatta una richiesta per aprire un’area di crisi. Oggi l’azienda purtroppo con il piano industriale ci ha confermato che a lavorare in centrale da novembre rimarranno solo 35 persone, quindi è salita la preoccupazione… speriamo che la situazione si risolva nel migliore dei modi” hanno detto nei giorni scorsi i lavoratori della centrale.

leggi anche
tirreno power
Le carte
Richiesta di archiviazione Tirreno Power, secondo i Pm i sindaci hanno fatto il possibile
tirreno power
The end
Inchiesta Tirreno Power, il gip Giorgi firma l’archiviazione per sindaci, amministratori regionali e funzionari

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.