La tragedia

Scontro fra treni in Puglia: nelle stazioni liguri un minuto di silenzio per ricordare le vittime

Il presidente Giovanni Toti scrive a Michele Emiliano

Regione. “Ferrovie italiane osservano un minuto di silenzio in ricordo delle vittime dell’incidente ferroviario di ieri in Puglia”.

Questa frase è stata pronunciata dai microfoni delle stazioni liguri alle 12 in punto per ricordare la tragedia avvenuta ieri, quando si sono scontrati due treni, provocando numerose vittime e molti feriti.

L’invito al minuto di silenzio era partito dai pendolari di Assoutenti, che avevano chiesto la partecipazione di tutti.

“Profondo dolore e cordoglio per le vittime del tragico incidente ferroviario” lo esprime il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in una lettera inviata oggi al governatore della Puglia Michele Emiliano all’indomani del disastro ferroviario avvenuto tra Ruvo e Corato.

Il presidente Toti rivolge poi un ringraziamento “ai tanti soccorritori e ai volontari che fin dal primo istante sono intervenuti con estrema professionalità e umanità per la gestione dell’emergenza e alle tante persone che, con un grande gesto di solidarietà, hanno affollato gli ospedali per donare il sangue per aiutare i feriti ricoverati. In queste ore di sgomento – conclude – siamo vicini a tutti voi con il cuore e rimaniamo a vostra completa disposizione per offrire tutto l’aiuto e la collaborazione necessari”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.