Sanità territoriale, nuovo ambulatorio alla Croce Bianca di Borgio Verezzi - IVG.it
Assistenza sanitaria

Sanità territoriale, nuovo ambulatorio alla Croce Bianca di Borgio Verezzi

Borgio Verezzi. Un nuovo ambulatorio all’interno della Croce Bianca di Borgio Verezzi. Un esempio concreto di sanità territoriale portato avanti dall’amministrazione comunale. Per la pubblica assistenza di Borgio Verezzi, che quest’anno compie 40 anni di attività, è in arrivo un nuovo servizio infermieristico che partirà dalla prossima settimana: il martedì e il giovedì dalle 10:30 alle 11:30 e il sabato dalle 9 alle 10:00. In questa settimana il Comune distribuirà i manifesti per informare la cittadinanza che potrà così usufruire di un nuovo servizio sanitario in loco, che scatta dal mese di agosto anche in concomitanza con il periodo di maggior afflusso turistico.

“La qualità della vita di una persona è il risultato di un complesso di fattori che rappresentano un grosso peso per La società. La promozione della salute stabilisce che una buona assistenza è alla base dello sviluppo sociale economico degli individui. Si tratta di una realtà sanitaria in grado di rispondere ad alcune esigenze mediche che non trovano immediato riscontro presso il medico di base o altri ambulatori cittadini” sottolinea Ahmad Berro, consigliere comunale con delega al Sociale.

E così dal 4 agosto il Comune di Borgio Verezzi, insieme alla pubblica assistenza Croce Bianca, hanno istituito il servizio di ambulatorio infermieristico presso i locali della Croce Bianca di via XXV Aprile. I cittadini possono usufruire di queste prestazioni: terapia iniettiva (sottocutaneo, intramuscolare); misurazione parametri vitali; medicazioni semplici; stick della glicemia; istruzione alla prevenzione e dal trattamento delle lesioni cutanee croniche.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.