Sabina Carretto "solleva" tre medaglie d'oro - IVG.it
Sollevamento pesi

Sabina Carretto “solleva” tre medaglie d’oro

Giovanissima, ma davvero in grande forma, l'atleta del Wrestilng Savona si aggiudica anche il titolo juniores dopo quella Under 17. Bene anche Marta Dogliotti, per entrambe si aprono le porte azzurre

Sabina Carretto

Lo sport savonese aggiunge una perla al suo prestigioso collier sportivo: il sollevamento pesi. Lo fa inoltre al femminile, abbattendo diversi muri che separano spesso questa specialità dal grande pubblico. Solitamente infatti il sollevamento pesi è seguito quasi solo durante i Giochi Olimpici, ed è associato al mondo maschile, per la sua componente di forza indispensabile.

Sabina Carretto, però ha mostrato che non è più così. La giovanissima atleta del Wrestling Savona, ha prima conquistato il titolo della sua categoria, Under 17 – 53 kg, poi si è aggiudicata anche il titolo juniores. Un vero trionfo per una ragazza che non ha ancora compiuto 16 anni, ma che promette di essere, e in realtà già la è, un grande nome nella pesistica italiana.

Carretto ha sollevato 72 kg nello strappo e 81 kg nello slancio e da vera “Cenerentola” del torneo juniores (era la più giovane in gara) ha sbaragliato tutti lasciando la concorrenza a bocca aperta. Tre medaglie d’oro per lei, che pensa alle gare, ma anche alla scuola. Questi risultati le permetteranno di frequentare il raduno con il Club Italia a Formia (provincia di Latina), il prossimo 18 luglio, in cui saranno presenti tecnici e atlete da tutta Italia. Dopodiché la aspetta il collegiale in Piemonte per partecipare ai Campionati Europei Under 17 in Polonia ad agosto.

Un anno più “vecchia” è Marta Dogliotti, del team Palextra che nella categoria 58 kg si è classificata al quinto posto, grazie ai 55 kg sollevati nello strappo e ai 66 kg nello slancio. Un risultato che le vale la partecipazione al raduno di Formia, ma anche che mostra un miglioramento importante nella sua resa. Marta ha infatti migliorato di ben 9 kg il suo record.

Per entrambe le atlete ci sono ampi spazi per crescere ed incrementare le proprie prestazioni, soprattutto vista la loro giovanissima età.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.