Loanesi, che colpo! Preso Giorgio Guerrieri - IVG.it
Calcio mercato

Loanesi, che colpo! Preso Giorgio Guerrieri

Iniezione di talento nel centrocampo della Loanesi

Loano.  Giorgio Guerrieri, estroso centrocampista, ex Arenzano, è ufficialmente un nuovo giocatore della Loanesi.

“Sono felice di aver firmato per la squadra rossoblu – afferma Guerrieri – Quest’anno è stata la prima società a credere in me, tanto è vero che il d.s. Viviano Rolando mi ha contattato sin dal mese di maggio”.

Guerrieri è un giocatore di talento, che peraltro – oltre ad inventare assist e segnare reti importanti – contrasta, recupera e combatte… insomma un autentico top player per la categoria.

“Il calcio moderno mette in risalto solo i centrocampisti completi, che devono saper abbinare la quantità alla qualità, non disdegnando il necessario spirito di sacrificio a favore dei compagni. Un esempio tra i professionisti del giocatore perfetto nel ruolo specifico ? Senza ombra di dubbio, lo juventino Claudio Marchisio”.

In sovrappiù, Guerrieri è molto abile nel calciare le punizioni…

Mi piace calciare la palla da fermo e i numeri mi danno ragione… in questi anni qualche goal, su calcio piazzato, l’ho fatto. Per migliorarmi, spesso a fine allenamento mi fermo a calciare la ‘pelota’ da ogni posizione. Ovvio che mi auguro di essere determinante anche quest’anno”.

Nella vita si fanno sovente scelte che portano lontano rispetto a dove, in realtà, si vorrebbe essere… per cui il ricordo, a volte, non basta e ci vuole il ritorno sul luogo del delitto

E’ proprio il caso di Guerrieri, che nelle fila della Loanesi ha già giocato nel 2003/04: “E’ stata un’annata straordinaria, abbiamo vinto il campionato di Eccellenza e la Coppa Italia – continua Giorgio – Ero molto giovane, ma grazie all’aiuto dei compagni di squadra e una società unica nel suo genere, mi sono calcisticamente svezzato, ragion per cui Loano mi è sempre rimasta nel cuore, al punto che non ci ho pensato due volte a dire di sì alla proposta di tornare a giocare sul terreno dell’Ellena”.

L’acquisto di Auteri prima e il tuo adesso, la dicono lunga sulle ambizioni del presidente Ugo Piave…

“Il presidente e tutti i dirigenti hanno voglia di riportare la Loanesi in alto. Il progetto è serio e mi ha convinto subito, tanto è vero che non vedo l’ora di iniziare. Ci sono tante squadre agguerrite e organizzate, come ad esempio la Cairese, ma chi vorrà primeggiare dovrà fare i conti con noi”.

Da quel ragazzo ricco di valori, Guerrieri rivolge un pensiero al suo ex team, l’Arenzano. “Otto anni trascorsi in riva al Lerone non si possono dimenticare, come i tanti compagni con cui ho condiviso tante battaglie… auguro dunque a loro una pronta risalita in promozione”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.