IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ginnastica Libera di Spotorno protagonista al campionato internazionale di Chambery fotogallery

Nove atlete, tra Senior, Junior e Allieve, si sono fatte valere in terra francese

Spotorno. Da venerdì 1 a domenica 3 luglio la Ginnastica Libera di Spotorno ha vissuto giornate importanti, partecipando al 2° campionato internazionale di Chambery, in Alta Savoia, al quale erano presenti atlete di numerose nazionalità differenti: Francia, Svizzera, Italia, Estonia, Russia, Germania, Gran Bretagna, Israele, Spagna, Cipro, Polonia, Olanda.

La Ginnastica Libera ha portato a gareggiare ben nove atlete, tra Senior, Junior e Allieve, che hanno affrontato varie tipologie di gare nel contesto internazionale.

La prima giornata inizia con Team Mix Senior/Junior/Allieve, somma dei punteggi di tre esercizi individuali: la prima squadra composta da Alessandra Debernardi cerchio, Matilde Cantini clavette e Irene Pace palla, la seconda squadra formata da Noemi Costabile palla, Giorgia Rovere cerchio e Marilù Rota fune.

La competizione, di livello molto elevato, è stata egregiamente affrontata dalle ragazze spotornesi, che sono giunte settime con la squadra di Costabile, Rovere e Rota e undicesime con la squadra di Debernardi, Cantini e Pace.

La gara successiva vede l’anno 2006 con Giada Nieuwenausen terza al cerchio e Irene Pace quinta al nastro.

La seconda giornata della competizione vede in gara le giovani dell’anno 2007 con due atlete spotornesi che hanno eseguito Corpo Libero, Giada Ferraro giunta quinta ed Emma Ganduglia terza.

Di seguito la squadra mista Allieva/Junior ha affrontato la gara Team Minimix con la somma dei tre attrezzi con prove individuali: Matilde Cantini fune, Irene Pace palla e Giorgia Rovere palla, che fasciate nel tricolore salgono sul primo gradino del podio.

La seconda giornata di gare si conclude con le Senior, con due individuali ciascuna: Noemi Costabile anno 1999 con clavette e fune giunge quinta, Alessandra Debernardi anno 2000 con clavette e palla ottiene il sesto posto.

Il terzo giorno di gara inizia con Marilù Rota, Allieva anno 2006, con fune e corpo libero che conquista il quinto posto della classifica. Si continua con l’anno 2006, con palla e corpo libero, Giorgia Rovere ottiene il secondo posto della classifica e Matilde Cantini il quinto posto.

Si conclude così questo meraviglioso campionato internazionale che quest’anno ha portato la ASD Ginnastica Libera Spotorno in Alta Savoia, a Chambery, in Francia, le ragazze accompagnate dallo staff tecnico composto dalla direttrice tecnica Marta Brandini e dai suoi collaboratori Cinzia Bongiovanni e Fulvio Cantini e da una delegazione di genitori. Il gruppo spotornese ha affrontato tre giornate motivatissime e cariche di buoni auspici. Il bottino è stato molto consistente e il consiglio direttivo della Libera applaude il rientro di tutte coloro che hanno portato alto il nome della società oltre i confini nazionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.