Incremento del servizio

Differenziata a Laigueglia, arrivano “ecovigili” e steward dell’ambiente

Nell’anno 2015 la raccolta differenziata dei rifiuti ha raggiunto la percentuale del 58,3 %, aumentando in avanti di ben 16 punti

Laigueglia. “Ecovigili” e steward dell’ambiente nelle cinque isole ecologiche cittadine. Sono le misure adottate dal Comune di Laigueglia per migliorare il servizio di raccolta differenziata partito nel mese di marzo dello scorso anno, quando è stato attivato il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti urbani “porta a porta” con lo scopo di raggiungere le percentuali previste dalla legge.

“Lo sforzo del Comune e della ditta che svolge il servizio, la Idealservice di Udine è rivolto non solo ai residenti, ma soprattutto alle migliaia di turisti che ogni anno raggiungono la località balneare” spiegano dal Comune.

“Al fine di meglio affrontare la nuova stagione estiva, il Comune cerca di avvicinarsi ai cittadini e ai turisti e, grazie alla collaborazione con la ditta, mette a disposizione, durante i periodi di maggiore afflusso, gli steward ambientale per presidiare le cinque isole ecologiche, presso le quali è possibile conferire le varie tipologie di rifiuto differenziato, in aggiunta al servizio ‘porta a porta’ svolto su tutto il territorio, con lo scopo di avvicinarsi maggiormente ai cittadini e turisti per migliorare la comunicazione in merito alle corrette modalità di conferimento dei rifiuti” spiega il consigliere comunale delegato Roberto Sasso Dal Verme.

Inoltre, al fine di monitorare meglio il territorio e garantire maggior pulizia, è stato istituito anche la figura degli “Ecovigili” con la finalità di presidiare il territorio e controllare i corretti conferimenti dei rifiuti, dando anche alle attività economiche un continuo aggiornamento e supporto in merito alla modalità di raccolta.

“Nell’anno 2015 la raccolta differenziata dei rifiuti ha raggiunto la percentuale del 58,3 %, aumentando in avanti di ben 16 punti, e con l’inizio dell’anno 2016 ha ulteriore balzato in avanti, ma occorre mantenere la massima collaborazione di tutti per mantenere raggiungere definitivamente la percentuale di legge della raccolta dei rifiuti differenziati, pari al 65%” spiega Sasso Dal Verme che aggiunge: “Dopo l’introduzione anche della raccolta porta a porta dell’umido, in un paese turistico come Laigueglia, rende il nostro Borgo un eccellenza, ringrazia pertanto tutti i cittadini impegnati in questo cambiamento e per gli eventuali disagi procurati”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.