Calizzano multisport

Il Calizzano Basket Camp spopola solo fra i ragazzi piemontesi

Successo per l'iniziativa dell'Asd Pietra Multisport, ma il suo presidente, Renato Caputo denuncia la presenza di due soli ragazzi liguri. A gonfie vele anche la Settimana Multisport dedicata a scoprire vari sport

Calizzano ha salutato i ragazzi che anche quest’anno hanno gremito le sue vie e i suoi impianti sportivi durante la settimana fra il 10 e il 16 luglio. L’evento è il CBC, ovvero il Calizzano Basket Camp 2016, organizzato dall’Asd Pietra Multisport del comune savonese sotto la guida attenta del suo presidente, Renato Caputo.

Lo staff tecnico è stato invece affidato a coach Gianfranco Matera che ha seguito i ragazzi durante gli allenamenti settimanali. Caputo, per la verità si è detto deluso, non tanto per l’esito della manifestazione, che come al solito ha richiamato una buona partecipazione, quanto dall’assenza di atleti liguri. Infatti la percentuale dei “nostrani” è molto bassa, se si paragona al numero dei vicini piemontesi che hanno deciso di essere parte del Cbc 2016.

Mi rammarica – ha detto il presidente – che di un camp simile ne godano i benefici solo atleti piemontesi, oltre a un paio di ragazzi liguri del Garassini Loano. Spero che in un futuro prossimo si riesca a collaborare con società vicine geograficamente, invitando gli staff localli ad integrarsi con il nostro già collaudatissimo”.

Al Cbc, peraltro, va aggiunta la Settimana Multisport, dedicata ai più giovani di età compresa tra i 5 e i 13 anni che si sono cimentati durante la settimana in tanti sport: dal calcio al basket, dalla pallavolo al rugby. Una vera scoperta per tanti ragazzi che hanno deciso di vivere una settimana all’insegna di nuovi sport e giochi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.