Cairo Montenotte dedica una piazza ad Aldo Moro - IVG.it
L'intitolazione

Cairo Montenotte dedica una piazza ad Aldo Moro

Si trova a ridosso della stazione ferroviaria cairese

Comune di Cairo Montenotte

Cairo Montenotte. La città di Cairo dedicherà il piazzale della stazione ad Aldo Moro. Quest’anno ricorre nel 2016 il centenario della nascita dell’onorevole Aldo Moro e il Comune di Cairpo Montenotte ha deciso di dedicargli una piazza.

L’illustre statista italiano era nato il 23 settembre del 1916, Parlamentare, segretario della Democrazia Cristiana e presidente del Consiglio dei Ministri, era stato sequestrato il 16 marzo 1978 a Roma dalle Brigate Rosse in un agguato in cui persero la vita gli uomini della sua scorta. Moro fu ritrovato senza vita il 9 maggio successivo, dopo 55 giorni di prigionia.

“Aldo Moro, illustre accademico ed intellettuale – ricorda la giunta comunale cairese – fu fra i Padri della Costituzione Italiana, rivestì, con indiscussa forza morale, la carica di presidente del Consiglio e Ministro della Repubblica, radicato nei valori del cattolicesimo seppe esprimersi quale uomo del suo tempo, confrontandosi con un’Italia in evoluzione, sostenendo la strada del dialogo e della mediazione fra i diversi partiti dell’arco parlamentare, concependo l’idea di una democrazia matura dell’alternanza politica e del reciproco riconoscimento fra gli opposti schieramenti politici, puntando al progresso del nostro Paese ed al rinnovamento delle condizioni di vita sociali, economiche e politiche della società italiana”.

La nuova area acquisita nel patrimonio pubblico è quella recuperata. ed urbanisticamente riqualificata, a servizio del Quartiere di Cairo Sud, destinata ad area parcheggio pubblico. Si trova prospiciente a corso Marconi e a ridosso della stazione ferroviaria cairese.

A margine del piazzale si trova un fabbricato, già di proprietà delle Ferrovie, oggi entrato a far parte del patrimonio comunale, anch’esso ristrutturato e concesso in comodato quale sede del Gruppo di Cairo Montenotte dell’Associazione Nazionale Alpini.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.