Tra passato e futuro

Un libro di Ciciliot racconta i trent’anni della gloriosa “Continental” di Cairo Montenotte

Si era insediata negli anni Ottanta del secolo scorso per dare continuità al lavoro di centinaia di lavoratori del sito Fiat Auto di Vado

metalmeccanici continental

Cairo Montenotte. Il libro si intitola “Trent’anni Insieme” ed è curato da Furio Ciciliot, esperto di storia savonese. Ricorda e racconta i primi trent’anni della Continental Brakes Italy, ex AP Italia e prima ancora AP Lockeed. Ovvero ripercorre la storia della “fabbrica dei freni” di Cairo Montenotte. Ma delinea anche le prospettive future di un’azienda che, con la crisi, ha incontrato anche alcune difficoltà.

La storica nonché gloriosa AP Lockeed, incentivata da commesse pluriennali nel settore della componentistica per autovetture, si era insediata sul territorio savonese, negli anni Ottanta del secolo scorso, per contribuire a dare continuità al lavoro di centinaia di lavoratori del sito Fiat Auto di Vado Ligure, destinato alla chiusura. L’iniziativa sembrava essere più che altro destinata a funzioni di “ammortizzatore sociale” temporaneo, per accompagnare verso la pensione le maestranze dell’azienda automobilistica. Invece la competenza acquisita nel campo dei freni a tamburo e l’elaborazione di progetti originali l’hanno trasformata in uno dei maggiori produttori europei del settore, fornitrice dei marchi automobilistici più noti.

In tutti questi anni l’azienda ha saputo comunque affrontare e anche superare sfide difficili grazie anche alle risorse e alle capacità, mai perdute ma anzi migliorate, che consentono di affrontare fiduciosi il futuro.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.