IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Schiaffi e pugni all’ex compagna, la polizia arresta a Savona albanese violento

La donna di origini tunisine si è fatta medicare all'ospedale San Paolo: guarirà in un mese

Più informazioni su

Savona. Un albanese di 35 anni, Agim S., è stato arrestato la notte scorsa dalla polizia a Savona. E’ stato protagonista di una violenta aggressione ai danni dell’ex compagna di 34 anni, di origini tunisine.

La squadra volante è intervenuta in corso Ricci dopo aver ricevuto una richiesta d’aiuto. La ragazza è stata aggredita dall’uomo che le ha anche strappato il telefono mentre stava cercando di telefonare alle forze dell’ordine.

E’ stato un passante ad assistere alla feroce aggressione e prestare soccorso alla donna, mentre l’albanese si è dileguato: l’ex compagno, nel corso di una violenta lite, l’avrebbe minacciata con un coltello e aggredita con calci e pugni portandole via anche il cellulare. Avrebbe poi cercato di farla salire a bordo della sua auto dandosi poi alla  fuga.

Lo straniero è stato poi fermato da una volante della questura e arrestato per atti persecutori nei confronti della ex compagna, lesioni gravi e rapina: ora si trova  a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lei, colpita con un pugno al naso, è dovuta ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Savona. Salvo complicazioni guarirà in un mese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.