Calcio

Savona Fbc vicino al cambio di proprietà: a breve il passaggio da Dellepiane a Cavaliere

Per i biancoblù si preannuncia una stagione in Serie D senza particolari ambizioni

Savona-Ancona

Savona. Quasi due mesi sono trascorsi da quando, il 23 aprile, pareggiando a Siena, il Savona venne condannato alla retrocessione in Serie D.

Due mesi di silenzi, nei quali la società biancoblù ha confermato di navigare in cattive acque. L’idea di chiedere il ripescaggio tra i professionisti non è mai stata presa in considerazione; se anche la dirigenza avesse avuto intenzione di trovare spazio in Lega Pro, quest’ultima ha determinato che non sono ripescabili le squadre che negli anni scorsi sono state punite per illeciti sportivi o inadempienze. Il discorso Lega Pro, quindi, è stato chiuso in fretta.

A breve dovrebbe concretizzarsi il passaggio di proprietà, con l’ingresso nell’organigramma dei nuovi soci. Il presidente Aldo Dellepiane dovrebbe cedere al gruppo guidato da Cristiano Cavaliere, presidente della società genovese di spedizioni Cava International. Questa mattina, dal notaio, si è tenuto il primo incontro.

Venerdì sarà un’altra giornata clou: la società dovrà regolarizzare il pagamento degli stipendi dovuti. Poi, la nuova gestione potrà avere inizio.

Nel frattempo, ad un paio di mesi dall’inizio della nuova stagione sportiva, il Savona si trova senza giocatori. Con la retrocessione è scattato il “liberi tutti” e la squadra è completamente da ricostruire.

Notizia odierna: è stato risolto il contratto con il direttore sportivo Christian Papa. La sua permanenza sotto la Torretta è durata lo spazio di nove mesi. Senza una figura di riferimento con i giusti contatti, allestire una squadra di valore non sarà semplice. L’allenatore, comunque, dovrebbe rimanere Maurizio Braghin.

Pertanto, risulta facile immaginare che nel prossimo campionato gli Striscioni non avranno grosse ambizioni. In un girone nel quale formazioni come Cuneo, Casale e Sanremese partiranno con grandi aspettative, per i biancoblù è lecito attendersi una stagione nelle posizioni di centro classifica.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.