IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona 2016, il commissario Pd Ermini: “Analizzare il risultato e ripartire”

"Fulvio Briano e Barbara Pasquali dovrebbero restare temporaneamente in carica"

Savona. “E’ necessario adesso iniziare, all’interno del Pd e verso la società e i cittadini, un grande lavoro di costruzione e confronto che inizierà negli organismi del partito”. Così il commissario regionale del Partito Democratico della Liguria commenta la decisione del segretario provinciale Fulvio Briano e di quello comunale di Savona Barbara Pasquali di rimettere i loro incarichi all’indomani della sconfitta di Cristina Battaglia alle amministrative della città della Torretta.

Ermini ringrazia i due colleghi per il lavoro svolto: “Da parte del Partito Democratico voglio innanzitutto ringraziare il segretario provinciale Fulvio Briano e la segretaria comunale Barbara Pasquali per il lavoro e l’impegno messo a disposizione del partito e della collettività. Apprezzo la correttezza e il senso di responsabilità che stanno alla base della loro scelta di rimettere il mandato all’indomani dell’esito del ballottaggio per le amministrative di Savona”.

Ora è necessario avviare una nuova fase, che deve prendere il via dai vertici del partito: “E’ un impegno che deve essere affrontato con grande attenzione, scrupolo e passione. Credo sia importante che questo lavoro venga svolto all’interno del partito savonese, evitando per quanto possibile il commissariamento. Il Pd di Savona ha infatti le capacità umane, politiche e la forza per poter analizzare in modo aperto e costruttivo il risultato. E da qui ripartire”.

“Per questo motivo riterrei utile che Fulvio Briano e Barbara Pasquali continuassero a esercitare temporaneamente le loro rispettive funzioni, pur rispettando la loro scelta che esporranno negli organismi di partito. Questo in attesa di poter organizzare quanto prima le elezioni per il rinnovo delle cariche da cui si sono dimessi, nella prima finestra utile all’interno dei percorsi congressuali che il Partito Democratico dovrà avviare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.