IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Saluto romano alla festa del centro destra: “Il sindaco prenda le distanze” fotogallery

L'associazione Fischia il Vento: "Il sindaco forse non se ne è accorta...Dichiari di condividere i valori dell'Antifascismo"

Savona. “La nuova sindaca dichiara che quelli documentati in questa foto non sono saluti romani. Conoscendo la compagine che la sostiene penso che per una parte non sia così. Saranno quindi saluti romani “a sua insaputa…”. Così l’associazione savonese “Fischia il Vento” torna sulla polemica dei saluti romani a sfondo fascista durante la festa per la vittoria del candidato sindaco del centro destra Ilaria Caprioglio a Savona.

“Sarebbe quindi un bel gesto per la città che si appresta ad amministrare, Medaglia d’Oro alla Resistenza, se dichiarasse formalmente la sua adesione ai valori dell’Antifascismo che fondano la nostra Costituzione. Essi non sono di parte, ma patrimonio collettivo di desta e sinistra” aggiunge ancora l’associazione.

“Con i Partigiani andarono militari, badogliani, sacerdoti, liberali, e non solo comunisti…la Signora Caprioglio certamente intenderà essere la sindaco di tutti i savonesi , e non solo dei 12.482 che l’hanno votata, la memoria non si rottama, e ignorarla è pericoloso per tutti” conclude l’associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da montenotte

    Mi spiace contraddire l’associazione Fischia il Vento, ma la notte di domenica si sono si alzate braccia al cielo, non certamente per fare il “saluto romano”, ma per richiamare l’attenzione al saluto da parte di elettori rimasti distanti
    dalla postazione del nuovo sindaco. Comunque senza alcuna polemica, sarebbe utile conoscere, chi con il fascismo non c’entra nulla e non ha alcuna simpatia per esso, come bisogna alzare il braccio e la sua angolatura per evitare un saluto etichettato “romano”.