IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, prende forma la giunta del Pignocca Bis: nominati vice sindaco e assessori

Le scelte del primo cittadino si sono basate sui risultati elettorali

Loano. Comincia a prendere forma la seconda giunta di Luigi Pignocca, riconfermatissimo sindaco di Loano che in occasione delle amministrative di domenica scorsa ha surclassato i suoi avversari Paolo Gervasi e Giovanni Siccardi portandosi a casa il 60 per cento dei voti totali.

Nelle scorse ore il primo cittadino loanese ha nominato il vice sindaco e i cinque assessori che andranno a comporre la sua squadra amministrativa.

Come già anticipato da Pignocca a pochi minuti dall’ufficializzazione della vittoria, le scelte si sono basate sui risultati elettorali: “Noi come sempre seguiremo il criterio del voto popolare e quindi le preferenze date dai cittadini saranno quelle che determineranno la mia prossima giunta”.

Per questo motivo, Pignocca ha deciso di nominare suo vice Luca Lettieri, che ha ottenuto ben 543 preferenze personali. Gli altri assessori sono Remo Zaccaria (461), Enrica Rocca (337), Manuela Zunino (310) e Vittorio Burastero (301).

La normativa sulle quote rosa prevede che in giunta ci siano almeno due assessori donna. Tra i primi eletti figurano Enrica Rocca e Manuela Zunino, quindi la scelta di Pignocca è stata in automatico “a norma di legge”.

Resta ancora da stabilire, invece, chi sarà il presidente del consiglio comunale. Se resterà ancora valido il criterio della “classifica elettorale”, l’incarico dovrebbe andare alla geologa Luana Isella, che ha ottenuto 235 preferenze personali.

La distribuzione delle deleghe ai vari assessori, invece, avverrà nei prossimi giorni.

Grande soddisfazione da parte di Luca Lettieri: “Spero di meritarmi la sua fiducia e soprattutto la vostra, che da sempre mi avete sostenuto. Sono felice ed orgoglioso di ricevere questo incarico che ricoprirò con lo stesso spirito e la stessa passione che mi hanno accompagnato in questi anni”.

“Ringrazio tutti coloro che hanno condiviso con me la campagna elettorale, i cittadini che mi hanno votato, e anche coloro che non lo hanno fatto, ma che riconoscono il mio impegno quotidiano per Loano. Vorrei dedicare due pensieri. Il primo a due persone che hanno contribuito alla mia formazione politica e che hanno voluto che mi candidassi alle elezioni comunali del 27 aprile 1997. Vito Mazzitelli, segretario, consigliere comunale e provinciale del MSI, e il professore Giampaolo Stradella primo presidente del circolo loanese di Alleanza Nazionale, con cui ho condiviso dieci anni di appassionante impegno politico ed amministrativo”.

“Il secondo lo dedico a due amici e sindaci che ho avuto l’onore di conoscere e con cui ho collaborato come consigliere e assessore: Francesco Cenere e Vaccarezza Angelo. Se Loano, la nostra piccola Patria, è diventata la bella città che noi tutti conosciamo lo dobbiamo anche a loro e a tutti gli amministratori comunali che in questi anni si sono succeduti nel parlamentino loanese”.

“Ai nuovi amministratori, minoranza e maggioranza, che a breve sederanno con me in consiglio comunale auguro buon lavoro e di tenere in mente l’obbiettivo più importante: il bene di Loano e della nostra comunità” conclude Lettieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.