Il grande cuore della "Movida" di Alassio, aiuti per il Gaslini e Padre Hermann - IVG.it
Impegno sociale

Il grande cuore della “Movida” di Alassio, aiuti per il Gaslini e Padre Hermann

movida alassio

Alassio. “Con la musica si apre il cuore e con il cuore si possono fare grandi cose”. Stefano Mannelli, patron della Movida sulla passeggiata di Alassio ha mantenuto la promessa. Con le serate del 6 e 27 maggio ha effettuato i versamenti di 635 euro ciascuno per aiutare l’istituto pediatrico Gaslini di Genova e l’associazione Amici di Padre Hermann da sempre molto attiva ad Alassio.

“Abbiamo devoluto queste somme perché crediamo nella ricerche degli specialisti del Gaslini, uno dei centri ospedalieri più conosciuti in Italia e nel mondo e negli scopi associativi dell’Associazione Padre Hermann che da Alassio ha fatto decollare molte iniziative di solidarietà per le popolazioni più povere dell’Africa e in particolare contribuendo alla vita e ai progetti sempre in corso nelle missioni del Continente Nero, sottolinea Stefano Mannelli.

Non è la prima volta che decidiamo di contribuire con una raccolta fondi per scopi solidali. “Lo abbiamo fatto in passato e lo faremo sicuramente anche in futuro – dice a questo proposito il titolare del locale della Baia del Sole –   E ne approfittiamo per sottolineare come il ringraziamento più grande va sicuramente a tutti coloro che hanno partecipato tra il pubblico alle due serate di grande spettacolo che abbiamo promosso al Movida”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.