Differenziata al 76 per cento e Tari abbassata di 3 punti: Dego premiato come "Comune Riciclone" - IVG.it
Altre news

Differenziata al 76 per cento e Tari abbassata di 3 punti: Dego premiato come “Comune Riciclone”

I dati della differenziata di Dego sono passati dal 18 per cento del 2013 al 76,15 per cento del 2015

Dego Comune Riciclone 2016

Dego. La cittadina di Dego ottenuto il premio di “Comune Riciclone 2016” risultando il vincitore assoluto della Liguria e nella categoria dei paesi sotto ai 10 mila abitanti.

La consegna del premio si è tenuta questa mattina nella “Casa del Cinema di Roma”. Il sindaco Massimo Tappa e l’assessore Andrea Zunino insieme con la responsabile del servizio Graziella Tripodi hanno ritirato il riconoscimento alla presenza di Rossella Muroni (presidente di Legambiente), Silvia Velo (sottosegretario al ministero dell’ambiente), Massimo Caleo (vicepresidente della commissione ambiente del senato), Serena Pellegrino (vicepresidente della commissione ambiente della camera dei deputati) e Salvatore Micillo (capogruppo del M5S nella commissione ambiente della camera).

Per entrare nelle graduatorie dei comuni che gestiscono in modo sostenibile i propri rifiuti, quest’anno i partecipanti, oltre a rispettare l’obiettivo di legge sulla raccolta differenziata devono anche puntare sulla qualità e sulle politiche di prevenzione. Il raggiungimento del 65 per cento non basta più. Legambiente ha alzato l’asticella della sfida per traghettare i tanti comuni che ormai sono attivi in tutto il Paese nelle raccolte differenziate spinte verso la nuova sfida della riduzione del secco residuo da avviare in impianti di incenerimento e in discarica, per accompagnare verso la rottamazione il sistema impiantistico che ha caratterizzato gli anni ’90 e 2000.

Sono stati quindi giudicati meritevoli di ricevere l’attestato i comuni la cui produzione annuale procapite di rifiuto secco indifferenziato (data dalla somma del secco residuo e della parte di rifiuti ingombranti avviati a smaltimento) è stata contenuta entro i 75 chili.

Dego Comune Riciclone 2016

I dati della raccolta differenziata per il Comune di Dego sono passati dal 18 per cento del 2013 al 42,99 per cento del 2014 fino ad arrivare al 76,15 per cento del 2015. Sulla Tari dal 2014 al 2015 si è avuta una riduzione del 3 per cento (circa 7 mila euro in meno di costi per il Comune a favore delle utenze) aumentando, anche, diversi servizi a favore dei cittadini (spazzamento, raccolta ingombranti porta a porta, apertura isola ecologica, installazione di 15 campane sul territorio in più rispetto a giugno 2014, raccolta pile, medicinali, abiti usati, deiezione canine, campana per raccolta olio vegetale). Tutto ciò grazie ad una differenziata spinta e alla consegna di quasi 100 compostiere.

Un grande traguardo per i cittadini di Dego e grande soddisfazione per tutta l’amministrazione comunale: “Ringraziamo tutta la cittadinanza per l’impegno e il sostegno dimostrato in questi due anni dal l’avvio della raccolta porta a porta”, dicono dal Comune.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.