E' Carla la giovane artista che ha realizzato lo stendardo del Palio di Albenga - IVG.it
La storia

E’ Carla la giovane artista che ha realizzato lo stendardo del Palio di Albenga

Racconta la storia San Verano e il drago, ma sopra ha anche disegnato le Torri simbolo della città

CARLA PAURA

Albenga. Uno stendardo in seta dipinto con colori per stoffe. Sopra c’è disegnato un drago che ostacola l’accesso alla città di Albenga e il Santo che lo scaccia. Ecco la nuova preziosa e singolare opera nata interamente ad Albenga che porta la firma di una stella nascente dell’arte: Carla Paura, ventenne albenganese. E’ l’ambizioso premio che verrà messo Palio alla prossima e attesissima rievocazione storica che si terrà tra meno di un mese ad Albenga.

Carla ha frequentato il liceo linguistico nella città delle Torri, ma il suo pallino è sempre stata la storia dell’arte. “Ho deciso di frequentare l’Accademia delle belle arti a Genova – racconta la studentessa – Un ateneo impegnativo, ma che mi piace davvero molto. Poi, un bel giorno, è arrivata la possibilità di partecipare ad un concorso. Veniva richiesto ai partecipanti di rappresentare graficamente la vicenda di San Verano e il drago e l’ho vinto”. Per realizzarlo, non è stato facile. Carla si è chiusa nella sua stanza laboratorio ha preso la seta e i colori per stoffe.

CARLA PAURA

Per quattro giorni si è dedicata all’opera. Ha cucito anche le frange. “Per la realizzazione dello stendardo del Palio di Albenga mi sono ispirata a qualcosa di molto particolare – ricorda Carla – Mentre leggevo la storia mi sono immaginata proprio tutto così come l’ho dipinto. Ma soprattutto sono molto orgogliosa di aver inserito anche le Torri, simbolo della mia città, Albenga”.

leggi anche
  • Attesa...
    Ad Albenga il Pre-Palio dei Rioni, primo assaggio di atmosfere e giochi medioevali
    Albenga, Palio dei Rioni: la giornata conclusiva
  • La novità
    Albenga, il nuovo Palio presentato alla città e benedetto dal Vescovo Borghetti
    palio albenga

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.