IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calice Ligure, il nuovo sindaco è Alessandro Comi foto

Il paese torna ad avere un primo cittadino dopo la tragica scomparsa di Salvatore Paonessa

Calice Ligure. E’ Alessandro Comi il nuovo sindaco di Calice Ligure. Il neo primo cittadino è stato eletto con il 61,43% dei voti totali, mentre la sfidante Antonella Becchio di “Uniti per Calice” si è fermata al 38,56%.

Complessivamente, sono 626 i voti raccolti da Comi contro i 393 di Becchio. Sono 17 le schede nulle, 10 quelle bianche. Artigiano libero professionista, Alessandro Comi era il candidato sindaco della lista civica “Condividere Calice”. Alla sua lista vanno 7 seggi; all’opposizione 3.

Calice Ligure torna dunque ad avere un primo cittadino, dopo la tragica morte di Salvatore Paonessa avvenuta lo scorso febbraio.

“Abbiamo lavorato bene – dichiara il nuovo primo cittadino -. Penso che il nostro modo di presentarci sia stato compreso dai cittadini. E’ andata meglio di quanto ci aspettassimo. Da domani iniziamo, con tanta buona volontà”.

“Le priorità sono le cose che ci verranno presentate come urgenti da fare. Nei prossimi giorni avrò già un incontro alla commissione per la mensa ed una visita in ludoteca. Sono consapevole che le cose da fare saranno tante, più di quelle che pensiamo”.

alessandro comi

“Da domani ci metteremo a lavorare, ma questa sera ci godiamo il risultato. Un risultato importante perché la nostra era una lista nuova, opposta ad una lista che radunava molti dei componenti di maggioranza ed opposizione degli ultimi anni. Per questo siamo estremamente soddisfatti”.

“Non appena avremo i dati definitivi relativi alle preferenze decideremo come muoverci. Partiamo in questa nuova avventura, abbiamo lavorato per questo – conclude Comi -, quindi non ci facciamo spaventare”.

La lista “Condividere Calice” ha ottenuto queste preferenze: Riccardo Pampararo 115, Matteo Pastorino 61, Ivan Badano 47, Enrica Brambilla 41, Daniele Lagorio 32, Gianni Folco 26, Fabio Dini 20, Luigi Nari 19, Nadia Cavalleri 17, Corrado Piccinini 9. I primi sette entrano in Consiglio comunale nel gruppo di maggioranza.

Quanto alla giunta per i due posti di assessori (uno sarà vice sindaco) in pole Pampararo e Pastorino, ma tutto sarà deciso nella riunione di domani sera: non si esclude, tuttavia, che un posto in giunta possa andare ad una donna, come Enrica Brambilla.

La lista “Uniti per Calice” vedrà entrare in consiglio comunale (in minoranza) Antonella Becchio, Livio Sterla e Stefano Spirito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.