Bormioli di Altare, incontro sindacati-azienda: prosegue il restyling industriale - IVG.it
Faccia a faccia

Bormioli di Altare, incontro sindacati-azienda: prosegue il restyling industriale

Bormioli Vetro Altare

Altare. Questa mattina presso la sede dell’Unione Industriali di Savona la direzione aziendale della Bormioli Rocco, si è incontrata con la Rsu dello stabilimento di Altare e con i segretari provinciali delle di Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uiltec-Uil per fare il punto sul piano di ristrutturazione che sta interessando lo stabilimento di Altare dalla metà del mese di settembre 2015, con relativo ricorso alla cassa integrazione.

Da parte aziendale sono state fornite informazioni circa l’implementazione del piano che ha visto nel periodo compreso tra metà settembre 2015 e fine febbraio 2016 il rifacimento del forno fusore numero 2, dedicato a prodotti in vetro sodico-calcico, cui sono collegate 5 linee di produzione (delle quali quattro possono funzionare contemporaneamente).

Con il rifacimento del forno e di una linea di produzione è stata realizzata la parte più significativa in termini di investimenti previsti dal piano.

Nel corso dell’incontro l’azienda ha illustrato tutta una serie di iniziative di marketing e commerciali volte a favorire una ripresa della domanda per quel che riguarda gli articoli prodotti nello stabilimento di Altare.

Alla luce di timidi segnali di ripresa  del mercato di riferimento è stata confermato che il forno fusore n. 1 proseguirà a funzionare per tutto il corrente anno.

Le parti comunque si rincontreranno a fine settembre del corrente anno per monitorare ulteriormente l’evoluzione del piano di restyling industriale.

leggi anche
Bormioli Vetro Altare
Crisi
Altare, cassa integrazione per 183 dipendenti della Bormioli
Bormioli Vetro Altare
Restyling industriale
Bormioli, firmata cassa integrazione per 183 lavoratori: 7 mesi per il nuovo forno

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.