Albisola, alla residenza protetta grande festa per i 102 anni di Giovannina Adesso - IVG.it
Tanti auguri

Albisola, alla residenza protetta grande festa per i 102 anni di Giovannina Adesso

Insieme a lei erano presenti il figli Michele e Marianna e la nuora Anna

Albisola Superiore 102 anni Giovannina Adesso

Albisola Superiore. Grande festa nella residenza protetta comunale “Santi Nicolò e Giuseppe” di Albisola per i 102 anni di Giovannina Adesso.

Insieme a lei erano presenti il figli Michele e Marianna e la nuora Anna. Giovannina ha raggiunto questo traguardo conservando la sua lucidità dopo aver condotto una vita molto difficile.

Nata a Caggiano, in provincia di Salerno, è rimasta orfana a solo un anno di età ed è stata allevata dagli zii; si è sposata e ha avuto otto figli, di cui due morti da bambini, che ha allevato da sola in quanto è rimasta vedova molto giovane.

E’ così che per moltissimo tempo tutti gli anni si trasferiva a Vercelli per fare la mondina per poter provvedere al mantenimento dei figli; negli altri mesi dell’anno faceva la contadina conducendo un terreno nel suo paese di origine col sistema della mezzadria.

Nel 1980 ha subito le conseguenze del terremoto dell’Irpinia che ha portato lei e la sua famiglia a vivere per oltre una quindicina di anni in un conteiner; successivamente si è trasferita per raggiungere gli altri figli che nel frattempo si erano trasferiti in Liguria.

Soltanto lo scorso mese di dicembre è stata inserita nella residenza protetta comunale dove i familiari si recano regolarmente assicurandole cure e affetto al pari di quando viveva a casa. Alla festa era presente anche il consigliere comunale incaricato Calogero Sprio che ha espresso, a suo nome e dell’amministrazione, i più sinceri auguri.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.