IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si scrive trail, si legge BergTeam

Davide Ansaldo si prende l'Ultratrail in Toscana. Virginia Oliveri e Pablo Barnes volano nel Grand Trail Rensen

Fine settimana da incorniciare per il BergTeam Salomon, che continua a mietere successi nelle gare trail in giro per l’Italia. Davvero eccezionale l’impresa di Virginia Oliveri che a una settimana di distanza dalla 100 Porte della Val Borbera, in cui si è imposta con un’autorevolezza spaventosa, la podista ponentina ha vinto anche il Gran Trail Rensen sui 45 km piazzandosi undicesima nella classifica general, ma prima fra le donne lasciando la seconda classificata, Teresa Mustica della Delta Spedizioni Genova, dietro con un distacco di oltre 20’. Chiudendo in 6h 29’ 23”, Oliveri ha davvero stupito tutti, percorrendo oltre 145 km in 8 giorni. Un record.

D’altronde le imprese sono di famiglia e così anche Pablo Barnes, compagno di vita e di squadra Virginia Oliveri ha avuto la sua fetta di gloria piazzandosi al terzo posto in 5h 27’ 35” , primo nella categoria M40. Reduce anch’egli dalla trasferta in provincia di Alessandria, che lo ha condotto a percorrere “solo” 72 chilometri, ha accusato un ritardo di poco più di trenta minuti dal primo classificato, Claudio Del Grande (francamente imprendibile per tutti oggi).

Imprendibile come Davide Ansaldo, che in 12h 8’ 48” ha percorso i 100 chilometri dell’Ultratrail 4 petali Valtaro in provincia di Prato. Una gara quella di Ansaldo, che non è stata mai in discussione. Partito in testa, ha mantenuto con intelligenza e determinazione un passo che ha scavato, chilometro dopo chilometro un distacco di poco meno di 26 minuti dalla seconda classificata, Katia Fori. Davvero un weekend incredibile per il BergTeam, sempre più un riferimento e una “potenza” del trail italiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.