Baseball

Serie B, Cairese: continua la striscia negativa

I segnali positivi non bastano per evitare la doppia sconfitta sul diamante dei Grizzlies

Cairo Montenotte. Doppia sconfitta subita dalla Cairese che non ingrana ancora, ma che ci prova; una doppia sconfitta per mano di una squadra, i Grizzlies Torino 48, che ha come obiettivo la Serie A, e quindi era preventivabile.

Ed è doveroso leggere anche i segnali positivi, che ci sono e vanno evidenziati: il gruppo intanto, i giovani soprattutto, che nel gruppo si stanno integrando. Un gruppo che riesce a rimanere unito, compatto, che condivide una passione, che con grinta prova a ripartire. E poi i giovani, che partita dopo partita crescono sempre di più.

In gara 1 la Cairese ritrova il partente Lomonte reduce da una brutta contrattura subita “nell’alluvione” di Rho e lo ritrova in ripresa; a rilevarlo il giovane Buschiazzo (nella foto sotto) autore di una buona prestazione, soltanto due punti subiti, che gli fa conquistare la fiducia dei compagni di squadra.

L’attacco è poco produttivo, sprecone, distratto sulle basi, tanto da lasciare ancora una volta troppi corridori in base. Poche valide, troppi strike out e i Grizzlies piano piano prendono il largo; 9 a 1 punteggio finale.

Gara 2, sotto i riflettori, per cinque inning è giocata bene, in equilibrio. Sul monte avversario Mario Di Taddeo è sicuramente il miglior lanciatore del girone. Dal lato opposto la Cairese risponde con il mancino Umberto Palizzotto che appare parecchio incisivo come partente; generosa anche la prova del rilievo Davide Berretta. In difesa qualche palla persa di troppo, come se a sprazzi mancasse un po’ di lucidità, o meglio di continuità, perché poi si assiste anche ad ottime giocate. Superlativa la prova del seconda base Luca Granata, che sostituisce l’infortunato Bellino e si presenta con sei assistenze all’attivo. In attacco ancora poche valide, Lomonte, Marco Pascoli ed il solito Matteo Pascoli in striscia decisamente positiva. Ceppi, sabato utilizzato in campo esterno, dimostra il suo valore anche in attacco: un doppio per lui. Nel secondo incontro i Grizzlies si impongono per 8 a 2.

Domenica 15 maggio la Cairese tornerà sul diamante casalingo per affrontare il Codogno, con la speranza di poter schierare la formazione ottimale e l’auspicio che insieme ai segnali più che positivi arrivi anche il risultato.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.