IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

San Filippo e Dea Diana in salvo; la finale playout è Bardineto-Priamar

Il Sassello vince in rimonta sul Cengio nello scontro salvezza del girone B

Albenga. Si sono giocate le semifinali playout del girone A e la gara di andata della finale del girone B; il ritorno di quest’ultima e l’andata della finale del girone A si disputeranno domenica 8 maggio. Gli spareggi salvezza servono a stabilire chi seguirà il Mallare in un’ipotetica Terza Categoria, nel caso venisse riproposta nella prossima stagione.

Per il girone B, il Sassello ha prevalso sul Cengio per 4 a 2. Le due compagini arrivavano dalle sconfitte in semifinale, rispettivamente, con Rocchettese e Val Lerone.

La squadra allenata da Aprea è andata al riposo in vantaggio di due reti, segnate da Viglione e Gonella. Nel secondo tempo i padroni di casa si sono scatenati e hanno ribaltato il risultato con una doppietta di Arrais e i centri di Laiolo e Zunino.

Mister Biato ha mandato in campo Colombo, M. Vacca, Zuffo, Defelice, Vanoli (s.t. 21° Garbarino), Ottonello, Laiolo, Scarpa (s.t. 28° Pagliano), Zunino, A. Vacca, Arrais.

Il Cengio ha presentato questo undici iniziale: Saccone, Grosso, Diop, Minuto, Di Salvo, Ferraro, Stefan, Gandolfo, Gonella, Pasculli, Viglione.

Per quanto riguarda il girone A, ad Albenga la San Filippo Neri ha avuto la meglio sul Bardineto per 3 a 0. Un autogol di Burastero ha sbloccato il risultato al 14°; al 21° Santanelli ha raddoppiato; lo stesso Santanelli ha fatto tris al 16° della ripresa. A cinque minuti dal termine è stato espulso Insolito.

Zanardini e Piccolo hanno schierato M. Simondo, Rotunno, Maggioni, Ricci, Caro, Munì, A. Simondo, En Nasery (s.t. 20° Giglio), Calarco, Santanelli (s.t. 26° Y. El Maazouzi), Bellissimo (s.t. 39° Finocchiaro).

Il Bardineto guidato da Auteri ha giocato con Giusto, Gigliotti (s.t. 16° Vignolo), Lamonica, Burastero, Andreetto (s.t. 35° Vallone), Di Nuzzo, Nezha, Insolito, Al Anouar (s.t. 28° Zennaro), Muscio, Zirano.

Il Bardineto affronterà, nella finale per non retrocedere, il Priamar Liguria. Quest’ultimo è uscito sconfitto per 3 a 2 dal campo della Dea Diana. Sul finire del primo tempo Pasha ha portato in vantaggio i dianesi; al 19° della ripresa ha raddoppiato. Al 31° Federico Sansoni ha accorciato le distanze; al 40° Gjerga ha segnato la terza rete dei locali; al 41° Core ha siglato il secondo gol dei savonesi.

L’allenatore della Dea Diana, Decesari, ha mandato in campo Lo Iacono, Combi, Re, Ricotta, Alberti, Bici, Valente, Bonfante, Pasha, Cherraqi (s.t. 17° Biga), Gjerga; riserve Barreca, Fontana, Sammassimo, Pizzolo, Martini, Di Giglio.

Il Priamar Liguria di mister Ficca ha giocato con Berlanzoli, Capezio, Lucia, Rinaldi, Ottonello (s.t. 35° Maruca), Rebagliati (s.t. 25° Carlevarino), Giangrasso, Core, F. Sansoni, Riccio, Vicino; riserve Bocca, Carlevarino, Frione (s.t. 36° Frione), Cafferini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.