Regione

Regione, De Vincenzi e Paita: “Giù le mani dal Santa Corona”

"Viale è in disaccordo con il commissario straordinario e ha smentito tutto"

Luigi De Vincenzi Raffaella Paita

Regione. “Ormai in questa Regione siamo arrivati al punto che la mano destra non sa quello che fa quella sinistra. Altrimenti non si spiegherebbe per quale motivo il commissario straordinario dell’Asl2 Porfido, nominato dalla Giunta, abbia fatto alcune dichiarazioni sul futuro dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure e oggi l’assessore Viale abbia smentito tutto in Consiglio regionale”. Lo dichiarano Luigi De Vincenzi e Raffaella Paita, consiglieri regionali del Pd.

“Un contrasto tra le due versioni che apre un problema di conflitti e competenze in Regione – affermano -. Anche perché a questo punto viene da chiedersi: per quale motivo il commissario ha allarmato gli operatori sanitari con queste dichiarazioni, ledendo l’immagine di una struttura di eccellenza come il Santa Corona di Pietra Ligure? L’assessore Viale ci ha confermato che il protocollo d’intesa per il nuovo ospedale c’è e quindi si va avanti con l’intervento; ha garantito che l’Ufficio Tecnico non verrà né smantellato né trasferito; ha escluso l’accorpamento dell’Emodinamica e lo spostamento della direzione a Savona, in un presidio sanitario inferiore a un Dea di secondo livello”.

“Per il momento – concludono De Vincenzi e Paita – prendiamo per buone queste rassicurazioni, anche se continuiamo a non capire il perché delle dichiarazioni del commissario, ma come Pd continueremo a vigilare affinché gli impegni vengano mantenuti”.

leggi anche
Sonia Viale in visita al Santa Corona di Pietra Ligure
Dibattito
Santa Corona, interrogazione in Consiglio regionale. Viale smentisce smantellamento

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.