Pietra Ligure, all'Ape Birichina di via Oberdan apre la scuola per l'infanzia - IVG.it
Ok dal comune

Pietra Ligure, all’Ape Birichina di via Oberdan apre la scuola per l’infanzia

Dal prossimo anno scolastico 2016/2017 verrà dismessa anche la sezione comunale della scuola dell’Infanzia “Z. Martini”

scuola infanzia

Pietra Ligure. Al nido d’infanzia “L’ape birichina” di via Oberdan aprirà una sezione della scuola dell’infanzia. E’ arrivato l’ok dal Comune. Il nido era stato aperto undici anni fa per dare accoglienza fino ad un massimo di 50 bambini di età non superiore ai tre anni.

La giunta comunale ha rilevato che dopo la chiusura, sul territorio comunale, del centro bambini “Pane Marmellata”, dell’asilo “Giroquadro” e della Scuola dell’Infanzia gestita dalle Suore Domenicane, dal prossimo anno scolastico 2016/2017 verrà dismessa anche la sezione comunale della scuola dell’Infanzia “Z. Martini”.

Per effetto delle chiusure non sarà possibile accogliere tutte le iscrizioni alla scuola dell’infanzia dei bambini residenti. Contestualmente, negli ultimi anni, si è verificato un calo notevole delle iscrizioni all’asilo nido di via Oberdan e la media dei bambini che frequentano l’asilo risulta tra i 25 ed i 30 annuali, con una disponibilità residua, rispetto alla capienza massima, di circa 20 posti.

Di qui la proposta del Consorzio Regionale Servizi Sociali (coop Cooperarci), attuale gestore dei servizi del Nido di Infanzia, rivolta ad attivare in via sperimentale una sezione di Scuola dell’Infanzia per un numero massimo di 12 bambini all’interno del nido “L’Ape Birichina”.

leggi anche
nuova scuola tovo
Soluzioni
Tovo, carenza di posti per l’asilo. Il sindaco Oddo: “Spazio nel nuovo polo scolastico”
bambini, asilo
Finalmente...
L’assessore Cavo rassicura la comunità pietrese, sì alla nuova sezione per l’asilo comunale

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.