IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luca Tarabotto alla guida del Vado

Gianvito Garassino ha consegnato nelle mani del presidente dell'Andora, Paolo Morelli, la lettera di dimissioni dal ruolo di coordinatore del settore giovanile.

Savona.  Il presidente del Vado, Franco Tarabotto, ha prontamente reagito alla retrocessione dei rossoblu in Eccellenza, nominando il figlio Luca, nuovo allenatore.

Vincenzo Eretta, ricoprirà la carica di direttore sportivo con il compito di rimettere in piedi un progetto che dia priorità ai giovani, col supporto dei dirigenti già presenti all’interno della società.

Per la serie “oggi voci, domani chissà”, il Finale Ligure sta facendo la corte a due giocatori del Savona, l’attaccante Francesco Virdis e il centrocampista Ignazio Carta.

Pietra Ligure e Veloce devono ancora sciogliere i dubbi riguardanti la scelta tecnica; Flavio Ferraro e Gianfranco Pusceddu potrebbero, infatti, non portare avanti il loro rapporto con i sodalizi allenati nella scorsa stagione.

A riguardo è previsto, a breve, un incontro tra il presidente del Pietra Antonino Micalizzi ed il tecnico bormidese Ferraro.

Gianvito Garassino ha consegnato nelle mani del presidente dell’Andora, Paolo Morelli, la lettera di dimissioni dal ruolo di coordinatore del settore giovanile.

“Conoscendo le motivazioni (ndr, diventerà presto papà) sono felicissimo per il suo futuro da genitore – afferma il presidente Morelli – ma sono ovviamente molto dispiaciuto per il vuoto che, con la sua rinuncia all’incarico, lascia all’interno della società, avendo avuto la fortuna, in questo anno di presidenza di apprezzarne le qualità umane e sportive.”
Poi prosegue: “Augurandogli tutto il meglio, confido, come presidente e nell’interesse dell’ Andora Calcio, di poter trovare, nel suo ruolo, una persona di pari valore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.