Special swimming

“Con l’acqua Allen-Abili”, medaglia d’argento per Pietro Quartararo

Risultato ottenuto dalla Gesco Nuoto Alassio, grazie al progetto che coinvolge i ragazzi con disabilità

Pietro Quartararo

Alassio. Nuovi successi per la Gesco Nuoto Alassio. Nei giorni scorsi, nella piscina “E. Biancheri” di Bordighera, si è svolta l’ultima prova regionale del circuito Special Swimming, che vede gareggiare tra di loro i ragazzi affetti da disabilità intellettiva relazionale.

I giovani della Ge.s.co. Nuoto Alassio hanno raccolto risultati eccellenti: Pietro Quartararo ha ottenuto il secondo posto assoluto nella sua categoria in regione, una medaglia d’argento conquistata grazie ad un altro primo posto a dorso e un secondo a stile libero, che sono seguiti agli ottimi piazzamenti nella gara precedente a Imperia.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’attuazione da parte del Comune di Alassio e della Gesco srl del progetto ‘Con l’acqua Allen-Abili’” spiegano i responsabili della Gesco Nuoto Alassio. L’iniziativa prevede una vasta possibilità per i ragazzi con disabilità intellettiva relazionale, dall’ambientamento al vero e proprio allenamento, con il fine ultimo di partecipare alle gare dei circuiti regionali del Csi e della Fisdir.

“Con la promessa di ripetere i successi di questa stagione anche nella prossima, affiancando al nostro portabandiera Pietro anche altri coraggiosi atleti – proseguono -, ringraziamo quanti hanno permesso che tutto ciò accadesse nella nostra realtà, unica in tutta la provincia di Savona: grazie quindi all’assessorato alle Politiche Sociali nella persona del vicesindaco Monica Zioni e all’ad della Gesco srl, Domenico Giraldi. Grazie nuovamente alla prima squadra e ai loro parenti che con la costante presenza fanno esplodere di entusiasmo le tribune. E soprattutto un grazie ‘special’ a Pietro e ai suoi genitori”.

Soddisfazione anche da parte del vicesindaco Monica Zioni, titolare della delega alle politiche sociali. “A nome di tutta l’amministrazione comunale, complimenti a Pietro per questo straordinario risultato – dichiara -: la città di Alassio è orgogliosa dei suoi atleti. I traguardi raggiunti confermano l’ottimo lavoro svolto dagli istruttori della piscina di Alassio, altamente qualificati e motivati da una grande passione”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.