IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Identificati e denunciati dai carabinieri i protagonisti della rissa in corso Europa a Borghetto fotogallery

La furiosa litigata degenerata in pugni e colpi di arti marziali era stata ripresa da una telecamere di videosorveglianza

Borghetto Santo Spirito. Sono stati tutti identificati e denunciati a piede libero per rissa i protagonisti della furiosa litigata, degenerata poi in calci e pugni, avvenuta l’altra sera in corso Europa a Borghetto.

Rissa tra stranieri a Borghetto

La rissa, interamente filmata da una telecamera di videosorveglianza, ha visto protagonisti il titolare di un bazar, suo fratello, un altro amico e un quarto straniero che è stato sopreso a rubare un oggetto presente su uno degli espositori esterni al negozio (un seghetto per la precisione).

Le indagini dei carabinieri di Borghetto hanno permesso di risalire all’identità di tutti e quattro e, per tre di loro, di far scattare le denunce (per l’uomo che ha cercato di rubare la merce c’è anche la contestazione di tentato furto).

Il video mostra chiaramente quello che è successo: in pochi secondi la disputa è degenerata in una vera e propria rissa fatta di spintoni, schiaffi, pugni e addirittura un “calcio rotante” degno della migliore scuola di arti marziali. Uno dei contendenti aveva in mano pure un seghetto, che non ha esitato a utilizzare come corpo contundente. La zuffa è terminata quando il presunto taccheggiatore si è dato alla fuga sopraffatto dal numero del suoi avversari.

Rissa tra stranieri a Borghetto

Non è la prima volta che in corso Europa si verifica una rissa tra stranieri. A novembre cinque giovani extracomunitari si erano azzuffati per motivi non meglio chiariti a pochi metri di distanza dal ponte che scavalca il torrente Varatella.

I quattro sono stati identificati nella tarda serata di ieri dalle pattuglie dei Carabinieri della Compagnia di Albenga, impegnati in un dispositivo di controllo del territorio in supporto ai militari della dipendente Stazione Carabinieri di Borghetto S.S. guidata dal Luogotenente Luca Bianchi, coadiuvati da unità cinofile del Nucleo di Villanova d’Albenga, e un elicottero del 15° elinucleo dei Carabinieri. Il servizio, mirato a prevenire i reati, garantire presenza sul territorio e fornire una maggior sensazione di sicurezza alla popolazione, ha permesso di identificare e controllare 60 persone, perquisire decine di stranieri che bivaccavano nei pressi ed all’interno di alcuni esercizi commerciali e luoghi di aggregazione. Sono stati attuati diversi posti di blocco e ispezionati 4 esercizi. Una trentina le macchine controllate.

Le unità cinofile hanno compiuto operazioni di “bonifica” durante i controlli nei maggiori assi viari e nelle zone periferiche del comune. L’elicottero, oltre a dare supporto visivo dall’alto al dispositivo operante a terra, ha avuto il compito di illuminare a giorno con potenti fasci di luce le abitazioni delle frazioni più isolate consentendo un efficace effetto deterrente per i malintenzionati. I controlli sono andati avanti fino a notte fonda ed hanno interessato anche il finalese ed il loanese, recentemente interessate da episodi di furto in esercizi commerciali. Sull’Aurelia è stato disposto un posto di blocco rinforzato in ambo i sensi di marcia che ha consentito di monitorare l’intero traffico veicolare e perquisire i mezzi ritenuti sospetti.

Questi servizi preventivi si inquadrano nel contesto di un mirato controllo del territorio organizzato capillarmente e saranno ripetuti nei prossimi giorni nell’ambito dell’intera competenza della Compagnia di Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.