IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Per il giallo di Frigentina Del Rosario c’è un indagato, il compagno

Sequestrata l'auto dell'uomo ora analizzata dai Ris e i cani torneranno nei boschi del paese

Vendone. La notizia doveva restare riservata per non compromettere il lavoro investigativo, ma ora è diventata di dominio pubblico:  Bruno Berton, il compagno di Frigentina Del Rosario è stato indagato per il reato di omicidio volontario dal sostituto procuratore della Repubblica Daniela Pischetola.

Sarebbero state trovate delle tracce sull’auto dell’uomo che ora dovranno essere analizzate dagli specialisti del Ris di Parma. Per farlo è stato necessario sequestrare la vettura dell’indagato.  Un colpo di scena che doveva rimanere riservato in un’inchiesta piena di misteri, ma che ha avuto una accelerazione qualche giorno fa quando nei boschi di Vendone sono arrivate le unità cinofile della polizia. I cani hanno perlustrato i boschi della zona del paese della Valle Arroscia, anche aree nelle quali non erano mai state concentrate le ricerche della donna sudamericana.

Potrebbero esservi degli altri elementi di prova utili ai fini investigativi e la magistratura sta lavorando in quella direzione anche alla luce della persona che è stata indagata di omicidio. E i cani della polizia potrebbero tornare a Vendone nelle prossime settimane per ispezionare sempre i boschi del paese dove era solita andare a passeggiare Frigentina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.