Recupero

Frontale tra scooter a Capo Santo Spirito, migliorano le condizioni del 39enne di Albenga fotogallery

L'uomo sottoposto ad operazione dopo il trauma cranico e facciale

incidente aurelia

Borghetto Santo Spirito. E’ stato sottoposto ad un intervento di chirurgia maxillo-facciale volto a ridurre l’entità dei traumi riportato il 39enne di Albenga, D.S., che ieri pomeriggio è rimasto coinvolto in un grave incidente lungo la via Aurelia all’altezza di Capo Santo Spirito.

Intorno alle 17.20 un T-Max e uno scooter si sono scontrati frontalmente tra loro mentre stavano cercando entrambi di superare la coda di auto dell’ora di punta. L’urto è stato molto violento. Ad avere la peggio è stato il maxi-scooter, che è stato “rimbalzato” a diversi metri di distanza. Il suo conducente, D.S., è finito a terra e ha sbattuto la testa riportando un grave trauma cranico e diverse ferite al volto.

Dopo averlo intubato, i militi della croce bianca di Borghetto lo hanno trasferito in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Santa Corona. L’altro centauro, il 49enne pietrese N.M., ha riportato ferite molto più contenute.

Dopo una notte in rianimazione, questa mattina il 39enne è stato sottoposto ad intervento. Attualmente non è in pericolo di vita, ma i medici hanno preferito mantenerlo ancora in stato di sedazione in attesa di valutare l’esito dell’operazione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.