Finale Ligure Viva "detta" il suo aut aut al sindaco Frascherelli, maggioranza a rischio - IVG.it
Dentro o fuori

Finale Ligure Viva “detta” il suo aut aut al sindaco Frascherelli, maggioranza a rischio video

Protocollato un documento programmatico con richieste precise, altrimenti "pronti a uscire dalla maggioranza"

Finale L. E’ stato protocollato questa mattina in Comune a Finale Ligure un documento programmatico da parte del gruppo di maggioranza “Finale Ligure Viva”, indirizzato direttamente al sindaco Ugo Frascherelli, nel quale si chiede un cambio di rotta repentino su alcuni punti al centro di polemiche e veleni.

Ma non solo: il gruppo di maggioranza, che già aveva manifestato pesanti mal di pancia nei confronti dell’operato dell’amministrazione comunale, ha chiesto un rimpasto della giunta e nel mirino finisce proprio l’attuale assessore Andrea Guzzi, in rotta con Finale Ligure Viva dopo l’avvicinamento del gruppo finalese al movimento “Politica per Passione”, con Finale Ligure Viva che aveva successivamente attaccato e preso le distanze dall’ormai ex “suo assessore” in giunta: il consigliere comunale Sergio Colombo potrebbe essere in pole in caso di un rimpasto della giunta Frascherelli.

Insomma, i nodi della querelle politica finalese stanno venendo al pettine e Finale Ligure Viva lancia con questo documento il suo aut aut al sindaco Frascherelli, pronti ad uscire dalla maggioranza se non saranno accontentate le richieste.

Chiesto poi un cambio radicale sulla questione parcheggi, con un abbonamento annuale per i residenti e una modifica sostanziale del piano al centro delle proteste dei cittadini e con conseguenze negative sui posti auto cittadini.

Tra i punti anche la pulizia e il decoro della città, con pesanti riserve nei confronti di Finale Ambiente e della gestione rifiuti, così come su linee di indirizzo di altri settori dell’amministrazione comunale, dall’urbanistica al turismo.

Per venerdì mattina è stato fissato un incontro chiarificatore del gruppo finalese con il sindaco Ugo Frascherelli, che a breve potrebbe ricevere un documento anche dal partito Democratico che sostiene il primo cittadino e che da tempo sollecita una svolta nell’amministrazione comunale.

A non rasserenare il clima politico finalese le indagini che stanno riguardando direttamente o indirettamente il Comune (ieri l’acquisizione di altra documentazione sul caso I Feel Good), così come la stessa vertenza sindacale sui vigili urbani.

In settimana il sindaco dovrà fare i conti anche con il Pd e per la tenuta della maggioranza si preannuncia una seconda metà della settimana da “dentro” o “fuori”.

leggi anche
  • Divisioni e lacerazioni
    “Finale Ligure Viva” contro il suo assessore: “Guzzi si dimetta”
    Andrea Guzzi
  • Svolta politica
    Finale Ligure Viva si unisce a “Politica per Passione”, rischi per la giunta Frascherelli?
    Andrea Guzzi
  • Vero chiarimento?
    Finale Ligure, l’assessore Guzzi rassicura Frascherelli: “Maggioranza non a rischio”
    Andrea Guzzi
  • Due contro
    Finale, Frascherelli sotto il fuoco degli avversari: “Amministrazione immobile”
    comune finale
  • Burrasca passata?
    Il sindaco Frascherelli: “La verifica di maggioranza procede bene, resto in sella”
    Frascherelli casanova

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.