Finale, al Migliorini un apericena per aiutare Carmela De Fezza - IVG.it
Solidarietà

Finale, al Migliorini un apericena per aiutare Carmela De Fezza

Il cuore dell'alberghiero per la giovane mamma toiranese

Carmela De Fezza

Finale Ligure. Anche l’alberghiero Migliorini di Finale Ligure si stringe intorno a Carmela De Fezza, la giovane madre toiranese rimasta vittima, nel giugno scorso, di un grave incidente stradale che da allora la costringe su una sedia a rotelle, privandola anche dell’uso delle mani.

Lunedì a partire dalle 19 all’istituto superiore finalese si terrà un apericena per raccogliere fondi da devolvere all’Associazione Mani, che attraverso apericene, cene ed altre iniziative ha avviato una raccolta fondi per finanziare l’operazione chirurgica che potrebbe restituire a Carmela l’uso delle mani. “Facciamo festa insieme per aiutare Carmela e realizzare il sogno di riabbracciare suo figlio”, è l’invito che arriva dal Migliorini.

Il contributo di laboratorio è di 20 euro. E’ gradita la prenotazione. Per informazioni contattare lo 019.691372 o lo 019.691245.

leggi anche
  • La storia
    Drammatico incidente sull’A10, solidarietà per Carmen De Fezza: nasce l’associazione Mani
    ambulanza al pronto soccorso
  • Esempio!
    Solidarietà, raccolti 85 mila euro per Carmela De Fezza: “Grazie a tutti, siete nel mio cuore”
    Carmela De Fezza

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.