Tragedia

Donna investita dal treno Torino-Ventimiglia, circolazione bloccata

Nell'urto la donna ha riportato la frattura ad un polso: treni bloccati per un'ora e mezza con inevitabili disagi

Carcare. Agg h 12:38 E’ ripresa la circolazione ferroviaria che era stata sospesa, dalle 10.20 alle 11.40, sulla linea Torino – Savona, a causa di un investimento avvenuto tra le stazioni di San Giuseppe di Cairo e Altare.

Il treno coinvolto, il regionale 10107 (Torino-Ventimiglia), è ripartito con un’ora e mezza di ritardo. Altri due treni hanno registrato ritardi, un regionale è stato cancellato.

Lo stop è stato necessario per consentire gli interventi dei soccorsi. La circolazione è ripresa solo dopo il nulla osta dell’Autorità Giudiziaria.

– Una donna M.A. P., 68 anni è stata investita questa mattina dal regionale 10107 Torino Ventimiglia, tra Carcare e Vispa.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 10.15, quando il treno è ripartito dalla stazione in direzione Savona. Secondo le prime informazioni la donna stava camminando lungo i binari, qualche centinaio di metri dopo la stazione, quando il treno in transito l’ha scontrata su un fianco, provocandole la frattura di un polso e altre ferite. Non è chiaro se la donna sia stata colpita direttamente dal convoglio o sia stato lo spostamento d’aria a sbalzarla contro la massicciata, e a nulla è valsa la frenata del macchinista.

Immediato l’intervento sul posto di 118, Croce Bianca di Carcare e vigili del fuoco: la donna è stata portata in codice giallo all’ospedale San Paolo di Savona. Il binario è stato chiuso e la circolazione dei treni da e verso il Piemonte al momento è sospesa.

 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.