Idee a confronto

Confartigianato Savona incontra i candidati sindaco e presenta i “5 punti”

Si è parlato di futuro e di impresa

Veduta dal Priamar

Savona. Ieri nella sede di Confartigianato Savona, alcuni tra i candidati sindaco alle prossime elezioni comunali hanno incontrato gli organi direttivi dell’associazione per valutare, commentare e, nel caso, sottoscrivere cinque idee nate direttamente dal comparto, volte a migliorare e sviluppare alcuni temi caldi dell’artigianato.

Si è trattato di un vero e proprio confronto non solo con gli organi dell’associazione, ma con alcuni rappresentanti delle categorie di mestiere principalmente coinvolte che, con spirito di collaborazione partecipativo, hanno argomentato e portato la loro esperienza rispetto ad alcune tematiche, incontrando singolarmente i candidati interessati.

“Come già su larga scala è stato realizzato a livello regionale, anche per Savona, percepita l’intenzione di alcuni candidati di confrontarsi con il mondo artigiano, abbiamo preparato 5 idee, 5 macro argomenti su cui il prossimo sindaco dovrà lavorare e concentrarsi in maniera fattiva. È un momento di lavoro a quattro mani tra impresa e aspiranti amministratori che, dinnanzi agli elettori- imprenditori si impegnano a portare avanti le proposte, con un atto formale di sottoscrizione.” Dichiara Giancarlo Grasso, Presidente Confartigianato Savona.

I risultati e gli intenti sottoscritti dai candidati Carlo Frumento (Siamo Italiani di Savona), Caprioglio (Lista Civica Caprioglio Sindaco; Vince Savona; Lega Nord) Diaspro (Movimento Cinque Stelle) e Battaglia (Lista Civica Battaglia Sindaco Per Savona; PD; Savona Arancione; Anima Savona) saranno visionabili sui canali social di Confartigianato Savona, sul sito www.confartigianatosavona.it e presso la sede provinciale dell’associazione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.