Basket: per l’Alassio una settimana tra playoff, selezione provinciale e campionati - IVG.it
Palla a spicchi

Basket: per l’Alassio una settimana tra playoff, selezione provinciale e campionati

Pallacanestro Alassio

Alassio. Settimana intensa per la Pallacanestro Alassio. Riviviamola nei resoconti della società alassina.

La copertina la meritano gli Under 13, nonostante l’uscita nei quarti di finale playoff contro la fortissima AB Sestri Genova, al termine di tre partite equilibratissime.

Gara 1: conduciamo l’incontro per 40 minuti, arriviamo anche alla doppia cifra di vantaggio e alla fine abbiamo la meglio vincendo 52-44!

Gara 2: primi due quarti giocati senza l’intensità di Martedi e andiamo all’intervallo sotto di 12. Grande reazione nel terzo quarto dove torniamo sotto di 4. L’equilibrio regna fino al trentottesimo minuto ma l’uscita per cinque falli di Filippo, Stefano e Tommaso ci porta fino al meno 15 finale, 68-53 il punteggio!

Gara 3: giocata in campo neutro, a Vado Ligure, giochiamo due ottimi quarti andando all’ intervallo lungo avanti 27-20. I genovesi rimontano nel terzo periodo segnando sulla sirena il canestro del più tre. Da lí, nonostante l’uscita per cinque falli di Samuele e Lorenzo, comincia una partita punto a punto fino a 1 minuto e 30 dalla fine quando Sestri allunga e vince 49-60.

“Dopo una serie dura ed emozionante contro AB Sestri, usciamo, in gara tre, nei quarti di finale ma dopo aver dato tutto. Complimenti a entrambe le squadre che hanno dato vita al quarto di finale più equilibrato del campionato e ai nostri ragazzi per l’ energia messa in campo con evidenti miglioramenti durante questa stagione cestistica”.

L’Under 14 maschile coglie un referto rosa mercoledì vincendo 70-37 con il Loano Garassini, mentre sabato, ridotta ai minimi termini perché priva di diversi 2002 influenzati e dei 2003 impegnati nei playoff, esce sconfitta dalla trasferta di Cairo 60-28

“Affrontiamo Coppa Liguria con l’obiettivo di consolidare l’ulteriore crescita del gruppo. La trasferta di Cairo l’abbiamo affrontata senza sei giocatori vista la concomitanza dei playoff Under 13 e tre influenzati ma chi è sceso in campo ha potuto prendersi maggiori responsabilità”.

L’Under 16 femminile gioca una gara senza energia e Chiavari ha meritatamente la meglio, 62-37, sulle alassine che hanno affrontato la trasferta senza le giuste motivazioni.

“Tra impegni scolastici e il viaggio le ragazze non hanno affrontato nella giusta maniera l’impegno ma durante l’anno ci sta avere giornate così. Il gruppo in questa stagione è cresciuto tanto ma non deve adagiarsi”.

Gran partita invece per l’Under 14 femminile che dopo ben due supplementari supera Nba Zena per 102-93. Notevoli miglioramenti rispetto alla gara di andata e complimenti alle ragazze.

“Nel femminile è difficilissimo realizzare cento punti, soprattutto se la partita è così equilibrata. Siamo partite male ma poi abbiamo rimontato fino a vincere al secondo supplementare. Aira dovrà portare da mangiare per aver segnato il centesimo punto, bene così”.

Le Esordienti femminili 2004-05 tornano con un referto giallo dalla trasferta contro la prima in classifica, il Bordighera, ma hanno messo in campo grinta e voglia di fare.

“Chiudiamo l’anno con sette vittorie e tre sconfitte, questo ci fa ben sperare per il futuro per la costante presenza e ci auguriamo che il gruppo possa infoltirsi”.

La selezione provinciale savonese, con Tommaso Merello tra i dodici, vince il Trofeo delle Province con quattro successi in quattro incontri mettendosi dietro nell’ordine Genova, Spezia, Tigullio e Imperia.

“Ottimo il risultato della selezione, Tommaso ha dovuto tenersi un po’ per un leggero infortunio ma ciò non ha compromesso la convocazione tra i ventiquattro della selezione regionale. Ora vedremo se riuscirà ad entrare nei dodici che a metà giugno andranno a Bormio, nel frattempo continuerà ad allenarsi con costanza e impegno”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.