Sviluppo

“Spotorno che Vorrei”: “Il rilancio del commercio e delle attività produttive, ecco come”

spotorno che vorrei

Spotorno. “Negli ultimi anni il commercio di Spotorno sta vivendo una situazione difficile e preoccupante: troppi negozi e alberghi chiusi, vie deserte e i commercianti si sentono abbandonati da un’amministrazione che in questi anni è stata più occupata a mantenere gli equilibri interni cercando di non cadere invece di fare e di dare la giusta attenzione a questa importante categoria”. Lo afferma il candidato della lista “Spotorno che Vorrei” Valeria Dolcetti.

Anche sul rilancio delle attività commerciali punta la lista che candida a sindaco Franco Bonasera: “Le nostre idee per risollevare il commercio sono: fare di nuovo diventare il nostro Paese ambito anche durante il periodo di bassa stagione impegnandoci ad andare a prendere i turisti sia all’estero che nelle regioni a noi vicine quindi facendo molta promozione e pubblicità. Cercare di utilizzare le risorse a disposizione del Comune affinché le attività commerciali restino aperte per più tempo possibile dando un aiuto con una scontistica sulle tasse per chi è aperto tutto l’anno. Creare appuntamenti periodici con manifestazioni anche nel periodo invernale all’interno del paese cercando così di rivitalizzare le vie coinvolgendo le varie attività”.

“Importante utilizzare le risorse delle singole attività evitando di appoggiarsi a mercati esterni che possono sì dare pubblicità ma che penalizzano i commercianti stessi del paese. Istituire rappresentanti delle varie vie in modo da creare un unione e una collaborazione all’interno dei commercianti per poter lavorare tra di loro e avere un dialogo e partecipazione con la futura amministrazione”.

“Uniti si può risollevare il nostro paese e il nostro commercio ,lo dobbiamo ai nostri cittadini a noi e ai nostri figli per il loro futuro” conclude.

leggi anche
lista bonasera 2016
Idee chiare
“Spotorno che Vorrei”, ecco cosa vogliono i cittadini. Bonasera: “Noi pronti a realizzarlo”
spotorno che vorrei
Goccia
Cimitero, differenziata e commercio: ecco le proposte di “Spotorno che Vorrei”
Massimo spiga
Programma
“Spotorno che Vorrei”: ecco il nostro progetto turistico
Antonella Bossio
Verso il voto
“Spotorno Che Vorrei” lancia il programma: attenzione al sociale e progetti per gli anziani
marco rapetti
Movida?
“Spotorno che vorrei” punterà sui giovani: “Vogliamo rivitalizzare il paese e le sue serate”
spotorno che vorrei
Al voto
“Spotorno che Vorrei” incontra Pro Loco e Ginnastica: “Più attenzione a sport e associazioni”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.