Debuttante

Savona 2016, Luca Burlando è il candidato più giovane del Pd: “La città ha bisogno di aria nuova” video

"Nei prossimi anni i ragazzi dovranno tornare ad essere un punto forte di questa città"

Savona. E’ il segretario provinciale dei Giovani Democratici Luca Burlando il membro più giovane della lista del Pd che appoggia la candidatura di Cristina Battaglia alle elezioni amministrative di giugno.

Essere “l’imberbe” del gruppo non lo spaventa, anzi: “L’essere giovane mi può dare quella spinta in più e contribuire a portare quell’aria nuova che serve a questa città. Questa lista ha molti nomi giovani e molte persone alla prima esperienza. E’ stata una caratteristica che ha contraddistinto Cristina Battaglia nel percorso delle primarie, l’abbiamo voluta inserire anche nella lista e quindi è in continuo con quello che abbiamo detto fin dalle primarie ad oggi”.

Lui, giovane tra i “grandi”, vuole essere la voce di tutti i suoi coetanei: “Nei prossimi anni i ragazzi dovranno tornare ad essere un punto forte di questa città. In campagna elettorale lo diremo a gran voce: i giovani devono essere protagonisti di Savona”.

Il segretario provinciale dei Giovani Dem ha un cognome importante, ma lui ci tiene a chiarire: “Il mio cognome non mi tradisce, non sono parente di cognomi noti. Ho lavorato molto nella rappresentanza studentesca e poi come presidente della consulta degli studenti. Questi incarichi mi ha impegnato negli anni di scuola superiore. Ora ho deciso di provare questa nuova avventura. E’ difficile ma ce la metterò tutta”.

leggi anche
Luca Burlando Giovani Democratici
Nomina
Luca Burlando eletto segretario provinciale dei Giovani Dem: “Vogliamo dire la nostra sul futuro di Savona”
luca burlando
Nomina
Giovani Democratici, Luca Burlando nuovo segretario provinciale
Palazzo Sisto, Comune di Savona
Botta e risposta
Caprioglio “marionetta”, Venturino (giovani Lega) replica a Luca Burlando: “E’ indipendente e civica”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.