Quattro donne ed età media di 40 anni: tra novità e riconferme si presenta "Progetto Spotorno" - IVG.it
Elezioni comunali

Quattro donne ed età media di 40 anni: tra novità e riconferme si presenta “Progetto Spotorno”

Domani sera il candidato sindaco Mattia Fiorini presenta i volti della sua squadra e il programma

mattia fiorini

Spotorno. Domani sera, alle 20.45,  presso la Sala del Centro Convegni Palace in Via Aurelia 121 Spotorno, i componenti di “Progetto Spotorno” e il candidato sindaco Mattia Fiorini incontreranno i cittadini per presentare la lista e il programma.

Dopo mesi di confronto con la cittadinanza, le categorie economiche e il mondo dell’associazionismo, i coordinatori dei tavoli di lavoro di “Progetto Spotorno” presenteranno le proposte programmatiche, formulate sulla base delle necessità e dei bisogni individuati e sull’idea di paese che “Progetto Spotorno” condividerà con i cittadini.

La lista elettorale vede al proprio interno ex amministratori, giovani impegnati nel mondo dello sport e dell’associazionismo, dipendenti pubblici e privati, commercianti, imprenditori del settore turistico-alberghiero e operatori socio-sanitari.

L’età media della lista elettorale di “Progetto Spotorno” è 40 anni; a fianco a un gruppo di giovani con competenze e capacità, certa la presenza in lista degli ex amministratori Gian Luca Giudice, Gianni Spotorno e di Davide Delbono, collaboratore di Regione Liguria per il Terzo Settore. Presenti anche quattro donne tra cui Marina Peluffo commerciante e ex consigliere comunale e Monica Canepa, operatore scolastico e artigiana.

leggi anche
mattia fiorini
Programma
Spotorno 2016, Fiorini: “Ecco il piano urbanistico per il rilancio della città”
progetto spotorno
Spotorno 2016
“Progetto Spotorno”: Fiorini lancia le 5 proposte su turismo, accoglienza e commercio
progetto spotorno
Proposte
Spotorno 2016, la lista “Progetto Spotorno” vuole realizzare una città dello sport

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.